Rubavano nelle auto parcheggiate al Masuccio, arrestati 5 stranieri

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
carabinieri_e_poliziaCinque stranieri, quattro cittadini marocchini ed una cittadina rumena, tutti domiciliati in Eboli sono stati arrestati la scorsa notte a Salerno per i reati di furto e danneggiamento aggravato nonché possesso di arnesi atti allo scasso. L’operazione è stata eseguita dai Carabinieri della Compagnia di Intervento Operativo del 10° Reggimento Campania di Napoli, coadiuvati dagli Agenti della Polizia, rientra nel piano di controllo del territorio predisposto dal Questore, dr. Pasquale Errico, mirato a garantire l’ordine e la sicurezza pubblica in occasione dei festeggiamenti di Capodanno.




Nella notte, invece, i poliziotti della Volante, con l’ausilio dei carabinieri della Compagnia di Salerno, hanno arrestato i pregiudicati NABIL ATTOUCHI, di anni 24, EL JABIRY MOHAMED, di anni 43,  HICHAM MAGHARI, di anni 25, nonché il 31enne BAHBAH NOUREDDINE  e la 36enne rumena CIOBANU Stefania Larisa, tutti responsabili, in concorso tra loro, di furto aggravato, tentato furto aggravato, danneggiamento aggravato e possesso di arnesi atti allo scasso. L’operazione di polizia si inserisce nell’ambito del vasto piano preventivo disposto dal Questore Errico, integrato dalla Polizia Locale e dalle altre Forze di Polizia del territorio.

I quattro magrebini sono stati bloccati dai poliziotti e dai militari operanti, in Piazza della Concordia, dopo un breve inseguimento a piedi mentre tentavano di dileguarsi verso Piazza Vittorio Veneto dopo aver danneggiato autovetture in sosta da cui avevano asportato numerosi oggetti ed effetti personali.  Nelle successive fasi dell’intervento è stata inoltre individuata un’auto Audi A3 di colore grigio con targa bulgara, a bordo della quale vi era una cittadina rumena di sesso femminile, la quale alla vista degli Operatori ha tentato di nascondere specifici arnesi idonei allo scasso – contenuti in un sacchetto nero  – nel vano portabagagli, abbassando dall’interno lo schienale dei sedili posteriori.

Nel corso degli accertamenti effettuati sul posto, assumendo le testimonianze di diversi automobilisti, gli operatori hanno acclarato le responsabilità dei cinque malfattori  in ordine al furto ed al danneggiamento a carico di ben 18 autovetture, parcheggiate nell’area antistante il Molo Masuccio Salernitano, adiacente la Piazza della Concordia per un valore complessivo di circa 50.000 euro. Una volta ricostruita la dinamica degli eventi delittuosi, i cinque soggetti sono stati arrestati  ed espletate le formalità di rito, tradotti, a disposizione dell’A.G.,  nei rispettivi domicili in regime di arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. buttate la chiave,sono solo parassiti e feccia della terra e speriamo che questa legge che li tutela sempre,faccia la sua strada. devono scontare tutto,perche’ sono sempre liberi di tornare a delinquere e comunque un grazie alle forze dell’ordine che rischiano ogni giorno la vita e grazie a loro che questi delinquenti a volte vengono arrestati,fateli marcire in prigione

  2. un plauso caloroso alle forze dell’ordine. In una serata sicuramente piena di impegni sono riusciti ad assicurare alla giustizia questi delinquenti. A Salerno ci distinguiamo anche per questo. Grazie ancora.

  3. QUANDO NE FACCIAMO SBARCARE ALTRI ??? CHE ABBIAMO BISOGNO DI MANODOPERA A QUANTO PARE …QUELLA AUTOCTONO NON BASTAVA

  4. Agli arresti domiciliari? Questo mi rassicura pienamente : sono certo che
    quelli ( i ladri, non i poliziotti…) hanno capoito l’aria che tira in Italia e non ci proveranno…più!!!!!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.