Salerno, De Luca: «Il 2017 l’anno del riscatto del Sud»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
22
Stampa
de-luca-capodanno-in-piazza«Un grande saluto ai tanti ragazzi venuti da diverse parti d’Italia. Grazie ad Antonello Venditti per lo splendido concerto e grazie a Claudia Gerini che ha accompagnato con il suo fascino la festa di capodanno.
Da Salerno un grande abbraccio alle famiglie di Amatrice e dei paesi terremotati che vivono nei container». A dirlo il Governatore della Campania Vincenzo De Luca dal palco di Piazza Amendola a Salerno a margine del concerto di Antonello Venditti. Poi De Luca ha rivolto un saluto alla famiglia di Fabrizia Di Lorenzo la ragazza di Sulmona ma originaria di Contursi morta in un attentato ai mercatini di Natale a Berlino. Infine l’auspicio: «Mi auguro che il 2017 sia l’anno del sud e del riscatto del mezzogiorno. L’anno del lavoro per tanti nostri giovani che non possono aspettare all’infinito per avere un lavoro ed un futuro».

Accanto a De Luca il Sindaco Di Salerno Vincenzo Napoli, Claudia Gerini ed il cantautore romano Antonello Venditti

DA PAGINA FACEBOOK SOLO PER CHI AMA SALERNO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

22 COMMENTI

  1. A parte le solite palle, una domanda seria: a S.Matteo no ai fuochi per il pericolo, a capodanno si ai fuochi. Il pericolo che fine ha fatto? Questa è una città pirandelliana, così è se vi pare?

  2. “grazie ad antonello venditti e a claudia gerini per il concerto e per il fascino”….eeeeeeeeeeeeeeeeehhh!….ma si è dimenticato che sono stati profumatamente pagati coi nostri soldi? e poi basta coi soliti saluti ai ragazzi dei quartieri tanto lui per la periferia non muove un dito

  3. Niente di nuovo, si dice così dai tempi del governo Rumor. Ma concretamente il lavoro lo ha dato solo al figlio minore, il maggiore è in attesa di una lista bloccata alle politiche. Gli altri, giovani e meno giovani che hanno perso il lavoro, grazie al PD ed a questo governo abusivo, possono sperare di avere qualche voucher a settimana, mentre lui intasca già la pensione di militanza nel partito ed a maturato vari vitalizi ed un cittadino normale deve sgobbare 43 anni per avere una pensione da fame. Che classe dirigente vergognosa

  4. L’anno del solito “ricatto; al sud. Con gente come questa che il sud se lo mangiano facendo finta di fare del bene. Però bisogna dire che a far finta di fare del bene Viciez’ è il n. 1, non ha rivali a prendere in giro le folle. Se avessi 20 anni scapperei da questo ns. amato Paese diventato il paese dei balocchi…per pochi!

  5. soliti oscurantisti 5 chiancarielli…tanto c’eravate anche voi in piazza con le lacrime agli occhi…

  6. Sempre la solita solfa, come se la colpa è sempre degli altri, ma mi sembri che ci comandi da un ventennio, io non vedo il giovani normali che lavorano, vedo solo tuo figlio che lavora, mi sembra che hai fallito, per la città è la stessa, e poi i soldi che spendi per Capodanno e luci d’artista, li cacciano i Salernitani.

  7. Sempre in prima fila dai pulpiti pagati dai salernitani coi loro sacrifici.
    Pulpiti in piazza e pulpiti televisivi, tutti senza contraddittorio.
    Sarà un grande sud, ed una grande Italia, quando ci sbarazzaremo di tutta la gente come lui.
    Buon 2017 a tutti, libero da questi cialtroni e da giornalai zerbino, loro complici

  8. Si continua a fare i parolieri, e il popolo come al solito sta al gioco, bravi, Manuela Arcuri per accendere l’albero di Natale a Salerno E.9150,00, più’ i svariati milioni di euro pagati a Venditti, mentre le banche licenziano come Unicredit – 10.0000 dipendenti circa entro 2018, e altre a venire, spiegate ai signori sopra in foto che le banche sono il volano dell’economia, quando loro restringono si restringe tutto. Con i soldi pubblici siete bravi, ma come imprenditori rappresentate la qualità più’ scadente.
    come mai se usciva il si l’Italia si sarebbe arenata adesso con il no il sud volerà, quando voi parlate meglio vedersi un fumetto molto meglio.

  9. ma soprattutto: che cazzarola ci faceva a salerno?!? perchè non se ne è rimasto a napoli?!?!?!?

  10. x Anonimo
    Adesso ti sei fatto stantio con le tue caxxate che non si fila nessuno. Devi essere proprio acefalo per non capire che il duce vi prende per il culo (io me ne sono accorto da tempo e non mi metto dentro) per fini personali (suoi di potere perchè il comandare è meglio del f….; e di sistemazione dei figli a spese della comunità). Sei rimasto l’unico lecchino inutile del giullare lucano e cambia registro che troppe fritture fanno venire il colesterolo.

  11. Sei in discesa libera totale caro De Luca tu e tutta la tua cricca compreso il pseudo sindaco Napoli. E’ finita la vostra supremazia. CIAONE 🙂

  12. Stai sereno che alle prossime elezioni comunali a Salerno hai perso alla stragrande caro De Luca S.P.A a delinquere di stampo mafioso e Company

  13. Forse non vi è chiaro che senza De Luca siete il nulla più assoluto.

    La mafia siete voi che non accettate la sconfitta morale che vi ha inflitto De Luca dando luce ad una cittadina di paese.

    Voi 5 Stelle alle prossime elezioni vedrete solo le stelle che vi gireranno intorno alla testa per la sconfitta che riceverete.

    Voi della destra andrete ancora più a fondo di quanto già lo siate perché non riuscite a proporre ma solo a produrre cause inutili con i relativi costi a carico dei cittadini.

  14. x Anonimo NA
    e certo con il voto di scambio mazzette promesse di posti di lavoro è facile vincere le elezioni.
    ma e fernut a zizzinella. avevano ragione quando per prendere in gitola sinistra dicevano Compagno tu fatic io mangio……ed è quello che sta succedendo nemmeno ai tempi della democrazia cristiana esisteva tutto sto magna magna.
    il tempo però è galantuomo…….. State Senza Pensiero

  15. Al di là di tutto trovo alquanto penosa la figura del sindaco (o come si voglia definirlo fate voi) della città che organizza l’evento:
    fare da comprimario pure l’ultimo giorno dell’anno…..

  16. Non sono favorevole ad alcun politico o politicante che sia, però i pentastellati al momento dove governano hanno quasi sempre fallito (tranne a Parma dove il buon Pizzarotti è stato abbandonato dal M5S) ed hanno dimostrato un’incompetenza disarmante!
    Inoltre ancora non si riesce a capire il peso della Casaleggio Associati Srl all’interno del M5S. Secondo Voi una società privata deve condizionare totalmente le scelte di un movimento politico?

  17. X cittadino senza più speranza
    Con quali dati dici che dove governa il M5S si sono dimostrati incompetenti? Con quelli del tuo padrone distributore di fritture?
    Si capisce lontano un miglio che scrivi in sua vece dato che, come lui nei soliloqui senza contraddittorio, nomina il M5S sua ossessione dato che sa che nel momento che governerà lui ed i suoi figli dovranno lavorare e duramente per vivere.
    Ti faccio alcuni esempi:
    a) Livorno: concordato con la società che gestiva rifiuti e che aveva milioni di debiti ed evitato così esborso dei cittadini. Licenziamento di tutti i dirigenti nominati dalla politica (ogni 4 lavoratori 3 erano dirigenti), istituito reddito cittadinanza
    b) Torino: ne tessono le lodi tutti e, tra gli altri, la Appendino ha chiesto conto alla Fiat dei contributi versati ed ha controllato di persona come li hanno spesi. La cosa è una assoluta novità
    c) Roma: ha fatto più delibere la Raggi in questi 6 mesi che Marino in tutta la legislatura, No alle olimpiadi che avrebbero distrutto definitivamente il già indebitato comune, recesso dal contratto col palazzinaro, amico di Marra, che percepiva fitti d’oro dal comune e dallo stato, recupero di fitti non pagati, spending review che ha portato a scoprire sprechi per 12 milioni che vanno a vantaggio dei cittadini, pullman nuovi acquistati e messi in strada così come si sono riparati tutti quelli esistenti che risultavano fermi magari con un faretto rotto, organizzazione di una festa di S.Silvestro al Circo Massimo con un numero impressionante di spettatori e senza spendere soldi dei cittadini, ripulita la città come testimoniano le foto su fb di alcuni attivisti. Certo la capitale è difficile da amministrare perchè il malaffare si è incancrenito dopo anni ed anni di amministrazioni dei partiti e di mafia capitale. Mi fermo qua per brevità
    d) Ragusa: ricostrutiti tutti gli spazi cittadini e ridotte le tasse comunali, costruita una strada interamente con i soldi degli stipendi tagliati, acquistata e donata una casa alla vedova di un disoccupato a cui la banca l’aveva tolta perchè il mutuo non era stato pagato
    e)Pomezia. Eliminati sprechi ed il comune è passato in soli 3 anni da un passivo di 6 milioni ad un attivo di 3 milioni solo tagliando gli sprechi
    f) Parma: Pizzarotti pensava di sfruttare il movimento per raggiungere scopi personali ed è stato espulso. Non ha realizzato il programma che per il Movimento è un vero e prorpio contratto stipulato con i cittadini e meritava espulsione. Tra l’altro amici di Parma mi dicono che i servizi sono peggiorati.
    Gli altri comuni sono amministrati da troppo poco tempo per poter dare numeri definitivi
    Come vedi qualunquista della m….a i pentastellati sono troppo informati e quindi non puoi sparare impunemente caxxate che fai brutte figure.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.