’93 bombe per onorare mio figlio’, la confessione di Ciro Persico

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
sequestro_cipolle_polizia_1L’ex boss Ciro Persico è stato arrestato nella mattinata di San Silvestro perchè trovato in possesso di 93 bombe carta pronte ad essere esplose nella notte di Capodanno. Il 56enne del centro storico ieri nel corso dell’interrogatorio di garanzia avvenuto in carcere davanti al giudice delle indagini preliminari, Elisabetta Boccassini, ha confessato che «quei botti ritrovati nella mia abitazione dalla Polizia  erano per onorare la memoria di mio figlio Enzo, ammazzato in strada». Enzo Persico (nella foto a lato) venne ucciso a Montecorvino Rovella nel 2014. Il 27enne fu freddato da killer senza pietà.

enzo-persicoEnzo, noto a Salerno come “Coca Cola”, era stato “costretto” ad emigrare a casa della sorella per rispondere all’obbligo di dimora prescrittogli presso casa della sorella. Il padre Ciro, nel corso dell’interrogatorio come riporta il quotidiano Metropolis ha dichiarato: «Me lo hanno ammazzato, volevo fare una festa a Santa Teresa in sua memoria»

Ciro Persico, adesso, è stato condotto ai domiciliari: il gip ha accolto le richieste del suo avvocato difensore, confermando l’arresto e ascrivendo la misura detentiva presso la sua abitazione

Fonte Metropolis

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. La giustizia italiana mi fa ridere. Le stesse bombe carte che vengono usati per intimidire i commercianti. Ma per favore!

    Complimenti signora giudice.

  2. La perdita di un figlio è una cosa atroce e posso capire la disperazione di un padre,ma non puoi ricordarlo sparando i botti.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.