Ventura canta in Comune brano di Nino D’Angelo, Cammarota s’arrabbia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
18
Stampa
Comune_di_Salerno_MunicipioAlta tensione ieri mattina al Comune di Salerno tra due consiglieri comunali. Ieri mattina, poco prima che si riunisse una Commissione consiliare, si è arrivati ad un passo dallo scontro fisico tra Antonio Cammarota, consigliere di minoranza ed ex candidato a sindaco con “La nostra Libertà”, e Mimmo Ventura, eletto nella lista “Progressisti per Salerno”, dissidente da qualche mese e fuoriuscito dal gruppo dopo una querelle riguardante le autorizzazioni per licenze dei venditori delle castagne, ha lasciato il segno.  Oggetto del contendere la vena canterina del consigliere Ventura che ha mandato su tutte le furie Cammarota.

cammarota-venturaI fatti riportati dal quotidiano Le Cronache oggi in edicola  raccontano che Ventura sarebbe stato beccato a cantare nei corridoi (come di consueto tra l’altro) nel bel mezzo di una commissione consiliare mentre Cammarota incontrava alcune persone nella sua stanza. Da qui l’ira di Antonio Cammarota che ha richiamato all’ordine del consigliere di maggioranza, bacchettando anche i tanti che quotidianamente assecondano questi atteggiamenti nelle stanze del Comune di Salerno. Momenti di tensione, urla e grida, fino all’intervento di altri consiglieri comunali che hanno cercato di ristabilire la calma. Da Cammarota l’intenzione di attivarsi per far ripristinare ordine e soprattutto decoro istituzio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

18 COMMENTI

  1. Lo conosco il consigliere Ventura del centro storico, prima di diventare tale si dilettava a cantare.
    Bella voce direi!

  2. stu ventur potrebbe anche mettere una bella Cuopperia all’ ingresso del comune….sai che cantat ca s fa’….. Come siamo caduti in basso, poveri noi.

  3. Cammarota è un signore, se avesse delineato nettamente le distanze da Vincenzo De Luca l’avrei anche votato…Sig. Cammarota dica che I figli di De LUCA sono uno scandalo in Comune anziché colloquiare con loro ed avrà il mio voto alla prossima occasione.

  4. Ventura è uno di quei “cafoni”, come i suoi elettori, che il nostro Comune aborrisce. Chi ha scelto Ventura per le elezioni comunali, chi è stato il suo padrino? Facesse pubblica mea culpa e lo espellesse.

  5. I corridoi di un palazxo istituzionale non sono sale di concerto canoro. Nino d angelo poi
    .. …….

  6. Cammarota rispetta l’istituzione e i cittadini che gli hanno concesso la propria fiducia.
    Altri…pensano che il Comune sia un teatrino…e purtroppo non hanno tutti i torti!!!

  7. Ventura beato lui ha il portafoglio pieno e canta Nino D’Angelo…..a Salerno invece c’è chi canta il de profundis e non mette il piatto a tavola….La politica, i politici…..ricordi passati di gente che prima di sedere sui banchi comunali faceva gavetta e cercava di fare qualcosa per il popolo.M VENTURA VERGOGNATI tu e tutti gli altri appresso.

  8. Ma stiamo scherzando mandiamo a comune sti personaggi ,Io non sono della corrente di Cammarota ma lui è una persona per bene e sa fare politica

  9. Sindaco Napoli x favore sei troppo una persona x bene, dimettiti e mandali a casa, questi ti fanno fare solo brutte figure. Se vuoi di nuovo che la città ti segua dimettiti….mandali a casa. Questa città non potrà mai crescere con i ventura e qualche altro ad amministrarla. Siamo alla frutta ne perde l’intera città e soprattutto l’intera maggioranza. Io sono un elettore progressista e non mi pento assolutamente ma di sicuro la prossima volta mi spulcio la lista molto dettagliatamente. Non fateci andare al mare invece di votare… buona serata

  10. E’ semplice,può sembrare retorica,ma se avessero o meglio se farebbero quello per cui sono pagati,una sceneggiata del genere non sarebbe mai potuta accadere.

  11. E che si aspettava ventura,forse non sapeva che a cammarota piace Gigi d’alessio,e visto il luogo adatto dove si trovavano,era lecito aspettarsi una critica del genere,o qualcuno pensava che i due si trovassero in un comune a fare il loro dovere!!!

  12. ma Ventura fa bene a cantare avendone pieno motivo; infatti ha sbattuto i piedi a terra perchè non avevano concesso i permessi ai suoi amici che vendevano le castagne (poi teniamo centinaia di abusivi e forse erano meglio i castagnari) ha fatto due minacce e gli hanno dato un posto nel consiglio di amministrazione dell’aereoporto di Salerno: se non canta lui chi deve cantare?. E i castagnari ? pazienza ma almeno hanno un amico che vola.

  13. Impara prima l’italiano…..
    Non fare anche tu lo sterminatore di congiuntivi….. 😀 😀

  14. Questo è il livello della politica di oggi e questo è ciò che merita la cittadinanza.
    Notizie più importanti non ottengono la stessa attenzione, né dai media, né dai commentatori.
    Per quanto riguarda il “decoro istituzionale” , oltre a recuperare un minimo di apparenza, ci sarebbe ben altro da fare che vietare questi canti da “cuopperia”.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.