Emergenza freddo, Battipaglia: trovata la soluzione per i clochard

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

clochard-barboniDopo una lunga riunione convocata dalla sindaca Cecilia Francese giovedì pomeriggio, è stata scartata, per problemi organizzativi e logistici, la scelta del Centro Sociale quale struttura per ospitare, in questi giorni di freddo intenso, i senzatetto presenti sul territorio comunale.

Alla riunione hanno preso parte, oltre alla sindaca Cecilia Francese e l’assessore all’Area Sociale Michele Gioia, i componenti del comitato di gestione del Centro Sociale, il comandante della Polizia Municipale maggiore Gerardo Iuliano, il responsabile della Protezione Civile Michele Mattia e un rappresentante dell’Azione Cattolica della parrocchia di Sant’Antonio che, a nome dell’associazione, ha donato dieci sacchi a pelo per far fronte all’emergenza freddo dei senzatetto.

E’stata così individuata la sede alternativa. Si tratta delle aule dell’ex scuola Sandro Penna presenti in via Rosa Jemma che sono tornate nella disponibilità del Comune dopo il trasloco effettuato presso il nuovo istituto che sarà inaugurato lunedì mattina.

Il centro di accoglienza temporaneo è entrato in funzione già la notte scorsa ospitando una donna colombiana. Altri tre clochard sono stati ospitati all’interno della chiesa di Sant’Antonio. Altri tre non hanno voluto abbandonare il porticato del Municipio e un quarto è rimasto in via Valsecchi.

Un presidio della Croce Rossa Italiana, e della Polizia Municipale è rimasto per tutta la notte nei pressi dei locali di via Rosa Jemma mentre i volontari della Protezione Civile hanno distribuito the caldo, coperte e i sacchi a pelo ai senzatetto che non hanno usufruito della struttura dell’ex scuola Penna. Il controllo sulle operazioni è stato affidato all’assessore Michele Gioia che è rimasto fino a tarda ora a verificare che tutto andasse per il meglio.

«Grazie al lavoro sinergico di associazioni, dell’amministrazione comunale, della Protezione Civile, della Polizia Municipale e di alcune parrocchie, siamo riusciti a dare una soluzione ai senzatetto dopo l’allerta meteo arancione che è stato diramato per questo fine settimana – afferma la sindaca Cecilia Francese -. L’obiettivo di evitare nuove tragedie, come quelle che si sono registrate negli ultimi giorni, è stato raggiunto».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.