Maltempo, Anas: traffico rallentato ma regolare sulla rete stradale del Centro Sud

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
neve-salerno-reggio-calabria-autostradaE’ proseguito ininterrottamente durante l’intera giornata l’impegno di Anas per garantire la transitabilità della rete stradale e autostradale in gestione diretta, come previsto dal piano neve concordato con le Prefetture, le Forze dell’ordine e gli Enti locali.

Da quasi 48 ore sono coinvolti nella gestione dell’allerta meteo 450 mezzi e 650 uomini nelle regioni particolarmente colpite dalle intense nevicate. Oltre 70 gli uomini impegnati nelle Sale Operative Compartimentali sulla rete del Centro-Sud Italia. Mezzi spargisale e sgombraneve dell’Anas proseguono nella loro attività.

Numerosi sono stati gli interventi delle squadre Anas anche in aree non di competenza, mentre la Sala Operativa Nazionale ha coordinato servizi di scorta ad ambulanze e fornito informazioni telefoniche a numerosi utenti.

Al momento il traffico sulla rete Anas, seppur rallentato, prosegue regolarmente, fatta eccezione per alcune strade statali, in particolare nelle regioni Abruzzo e Sicilia, dove sono più intense le precipitazioni nevose.

In Abruzzo, sono state riaperte alla circolazione la strada statale 5 “Tiburtina Valeria”, dal km 135 al km 156,7, e la strada statale 16 “Adriatica” precedentemente interdetta tra i km 504 e km 505 per mezzi pesanti di traverso, a seguito della chiusura del tratto autostradale A14 a Vasto.

Resta chiusa per bufera di neve la strada statale 17 “dell’Appennino Abruzzese” dal km 107 al km 149.

 

In Sicilia, il traffico è bloccato lungo la strada statale 120 “dell’Etna e delle Madonie” al km 39,4, dove personale Anas è intervenuto per liberare un’ambulanza bloccata scortandola poi all’ospedale di Paternò.

In Sicilia le nevicate continuano ad essere intense e stanno interessando le strade statali nella parte settentrionale dell’isola.

 

Rallentamenti a causa delle precipitazioni nevose si registrano lungo le strade statali di Campania, Abruzzo, Molise, Basilicata, Puglia e Sicilia.

 

Sull’A2 “Autostrada del Mediterraneo” proseguono le attività dei mezzi spazzaneve in particolare sul tratto lucano e calabrese. Al momento continua a nevicare tra gli svincoli di Mormanno e Morano (dal km 163 al km 185) e nel tratto reggino (dal km 392 al km 414). Iltraffico è comunque regolare lungo l’intera arteria. In corrispondenza degli svincoli di Padula, Sibari e Falerna sono attivi i controlli in merito all’obbligo di catene a bordo o l`utilizzo di pneumatici invernali.

Anas sconsiglia di mettersi in viaggio nelle regioni del Centro Sud Italia interessate dall’emergenza meteo e raccomanda prudenza nella guida, ricordando che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in `App store` e in `Play store`. Inoltre si ricorda che il servizio clienti `Pronto Anas` è raggiungibile chiamando il nuovo numero verde, gratuito, 800 841 148.

E’ proseguito ininterrottamente durante l’intera giornata l’impegno di Anas per garantire la transitabilità della rete stradale e autostradale in gestione diretta, come previsto dal piano neve concordato con le Prefetture, le Forze dell’ordine e gli Enti locali.

Da quasi 48 ore sono coinvolti nella gestione dell’allerta meteo 450 mezzi e 650 uomini nelle regioni particolarmente colpite dalle intense nevicate. Oltre 70 gli uomini impegnati nelle Sale Operative Compartimentali sulla rete del Centro-Sud Italia. Mezzi spargisale e sgombraneve dell’Anas proseguono nella loro attività.

Numerosi sono stati gli interventi delle squadre Anas anche in aree non di competenza, mentre la Sala Operativa Nazionale ha coordinato servizi di scorta ad ambulanze e fornito informazioni telefoniche a numerosi utenti.

 

Al momento il traffico sulla rete Anas, seppur rallentato, prosegue regolarmente, fatta eccezione per alcune strade statali, in particolare nelle regioni Abruzzo e Sicilia, dove sono più intense le precipitazioni nevose.

 

In Abruzzo, sono state riaperte alla circolazione la strada statale 5 “Tiburtina Valeria”, dal km 135 al km 156,7, e la strada statale 16 “Adriatica” precedentemente interdetta tra i km 504 e km 505 per mezzi pesanti di traverso, a seguito della chiusura del tratto autostradale A14 a Vasto.

Resta chiusa per bufera di neve la strada statale 17 “dell’Appennino Abruzzese” dal km 107 al km 149.

 

In Sicilia, il traffico è bloccato lungo la strada statale 120 “dell’Etna e delle Madonie” al km 39,4, dove personale Anas è intervenuto per liberare un’ambulanza bloccata scortandola poi all’ospedale di Paternò.

In Sicilia le nevicate continuano ad essere intense e stanno interessando le strade statali nella parte settentrionale dell’isola.

 

Rallentamenti a causa delle precipitazioni nevose si registrano lungo le strade statali di Campania, Abruzzo, Molise, Basilicata, Puglia e Sicilia.

 

Sull’A2 “Autostrada del Mediterraneo” proseguono le attività dei mezzi spazzaneve in particolare sul tratto lucano e calabrese. Al momento continua a nevicare tra gli svincoli di Mormanno e Morano (dal km 163 al km 185) e nel tratto reggino (dal km 392 al km 414). Iltraffico è comunque regolare lungo l’intera arteria. In corrispondenza degli svincoli di Padula, Sibari e Falerna sono attivi i controlli in merito all’obbligo di catene a bordo o l`utilizzo di pneumatici invernali.

Anas sconsiglia di mettersi in viaggio nelle regioni del Centro Sud Italia interessate dall’emergenza meteo e raccomanda prudenza nella guida, ricordando che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in `App store` e in `Play store`. Inoltre si ricorda che il servizio clienti `Pronto Anas` è raggiungibile chiamando il nuovo numero verde, gratuito, 800 841 148.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.