Mercato di gennaio tra colpi annunciati e flop clamorosi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
cesena_salernitana_7_goal_rigore_bisGennaio è sempre stato il mese delle speranze e al tempo stesso delle delusioni per i tifosi granata. Su tutte la sporca dozzina di varrelliana memoria.  Stagione 2002 – 2003. Zeman chiude il girone d’andata sul fondo della classifica del campionato di B. Al giro di boa nuovo allenatore, Varrella, e mezza squadra cambiata. Celebre la frase di Varrella quando ai cronisti disse: Questa sporca dozzina ci salverà. Non fu così nonostante la rivoluzione di gennaio e gli arrivi di D’Antoni, Consonni, Luiso, Olivi, Zoppetti, Di Somma, Sturba, Stendardo, Kolusek ed il Portiere russo Ruslan Nigmatullin. Niente da fare.




Quella Salernitana concluse il campionato battendo tutti i record negativi. Retrocesse salvo poi essere ripescata in B grazie al caso Catania. Era la gestione Aliberti. Anche con Lombardi e in parte con Lotito e Mezzaroma lo scorso anno le cose non sono andate bene nel mercato di riparazione con tante delusioni nonostante lunghi e sfiancanti inseguimenti. Chissà chi ricorda l’argentino Arostegui soprannominato la “Tigre della Malesia” aveva segnato caterve di gol in Asia, i video impazzavano in rete, era il 2006 in C1 si rivelò un flop clamoroso.

Il Mattino oggi in edicola ricorda anche gli argentini Bardeggia e Morete, lo sloveno Straus passando per il caso Panarelli che derise su una Tv pugliese la tuta granata.  E poi i vari Cammarata, Barrionuevo, recentemente scomparso, Piccioni, Merino, Ledesma, Iunco Fatic, Montalto, Brunetti e tanti altri ancora. Lo scorso anno in B la rivoluzione di gennaio con 10 acquisti nella gestione Lotito – Mezzaroma se ne salvarono in pochi. Tra questi Zito e Bagadur e forse Gatto. Ceccarelli, Ikonomidis, Ronaldo, Bus, Tounkara, Prece e Rosti sono risultati impalpabili.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.