Salerno, scuole chiuse lunedì: lo ha deciso il Sindaco Napoli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
scuole-chiuseNiente ripresa a Salerno delle attività scolastiche dopo la lunga pausa natalizia. Le scuole di ogni ordine e grado della città di Salerno resteranno chiuse lunedì 9 gennaio 2017. L’ordinanza è stata firmata dal sindaco del capoluogo salernitano, Vincenzo Napoli, a causa del perdurare delle cattive condizioni meteo, con forte presenza di ghiaccio e neve. L’allerta meteo perdurerà fino alle ore 6 di lunedì 9 gennaio e per questo motivo l’Amministrazione Comunale “invita la popolazione fino a quel momento ad evitare tutti gli spostamenti non indispensabili con particolare riguardo da/verso le zone collinari”.

ECCO L’ORDINANZA. Atteso che a causa della particolare ondata di freddo che ha investito in questi giorni la gran parte delle regioni centro meridionali la neve e il ghiaccio rendono estremamente difficoltosa la circolazione stradale sulla gran parte del territorio comunale;




Rilevato che su molte strade è presente una coltre di neve ed il fondo stradale gelato causa estremo disagio e pericolo per la circolazione sia automobilistica che pedonale e che le previsioni per le prossime quarantotto ore annunciano il perdurare della situazione climatica avversa;

Considerato che all’attualità la situazione presenta elementi di pericolo per la pubblica e privata incolumità Ritenuta la necessità di sospendere l’attività didattica di tutte le scuole di ogni ordine grado presenti sul territorio comunale per la giornata di lunedì 9 gennaio 2017 salvo ulteriori provvedimenti da adottare a tutela del bene pubblico Letto l’articolo 32 della costituzione italiana Visto l’articolo 54 del testo unico degli enti locali Ordina la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine grado presenti sul territorio comunale limitatamente alla giornata del 9 gennaio 2017;

DISPONE

Che copia del presente provvedimento venga notificata immediatamente ai dirigenti delle scuole presenti sul territorio comunale.

Che Per la necessaria conoscenza sia recapitato:

Al sig. prefetto di Salerno;

All’ingegnere Caselli dirigente del settore ambiente del Comune di Salerno;

All’ ingegnere Cantarella comandante di polizia comunale incaricato di curare l’osservanza del presente provvedimento.

Intanto dalle ore 20.00 di ieri venerdì 6 gennaio le squadre del Comune di Salerno sono intervenute per assistenza al servizio ambulanze e per sbloccare e far ripartire autovetture bloccate a: Ogliara ( dove è stata anche aperta la Chiesa Parrocchiale per fornire ricovero temporaneo alle persone bloccate) , Casa Manzo, Rufoli, Via Laspro, Via Panoramica, Giovi, Torrione Alto, Casa D’Amato, S.Eustachio. Questo servizio di pronto intervento è proseguito per tutta la nottata.

Stamani sabato 7 gennaio sono stati svolti alcuni interventi per ripristinare l’accesso alla Caserma Pisacane, sede della Polizia Stradale ed al Cimitero di Brignano. Assicurato anche il trasporto urgente di un chirurgo all’Ospedale Ruggi in via San Leonardo. Nelle prossime ore sarà attivato anche un servizio di spargimento sale per favorire lo scioglimento della neve ed impedire la formazione di strati di ghiaccio. I quattro dormitori allestiti per accogliere i senza fissa dimora accolgono al momento: 20 persone (Caritas), 20 (Saveriani), 30 (Piazza San Francesco), 13 (Via Bottiglieri). Alcuni senza fissa dimora che hanno rifiutato la proposta di ricovero presso i dormitori e sono stati rifocillati.

Nelle giornate di sabato 7 e domenica 8 gennaio è sospeso il servizio Navette Luci d’Artista mentre svolgerà regolarmente servizio la metropolitana di Salerno. Il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani è stato garantito per tutta la parte bassa della città, proseguirà anche nel pomeriggio per cercare di ripulire anche le zone collinari dove è più difficile accedere a causa della neve.

Salerno Sistemi è impegnata nel ripristino delle utenze idriche danneggiate o interrotte dal gelo. Si raccomanda, a titolo precauzionale, di lasciare scorrere un filo d’acqua dal rubinetto e di
coprire con coperte i contatori per proteggerli dal freddo. Cani. Intervento d’intesa con il comune di Eboli per liberare la strada in direzione del Canile di Monti di Dio, autorizzati ricoveri d’urgenza per cani anziani,fornitura di cucce e coperte.

Ringrazio – dichiara il Sindaco Napoli – quanti in queste ore difficili si stanno prodigando per i soccorsi e per garantire i servizi. Il Comune di Salerno è impegnato ventiquattro ore su ventiquattro per fronteggiare questa emergenza. Si confida sulla collaborazione di tutti per scongiurare ulteriori disagi.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Mi raccomando ce tutto lunedi per attivare gli impianti di riscaldamento nelle scuole non fate brutte figure martedi con le scuole al ghiaccio altrimenti andate nuovamente sui giornali e.alla tv…… Grazie sindaco e scusate del consiglio

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.