Previsioni meteo: ecco cosa ci aspetta per i prossimi giorni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
salerno-freddo-meteo-maltempoIl gelo di questi giorni non abbandonerà l’Italia nemmeno nei prossimi giorni ma, avvertono gli esperti di 3bMeteo, tenderà a muoversi verso l’Adriatico, dando luogo a una nuova irruzione fredda sullo Stivale, sebbene meno intensa rispetto alla precedente.

Oggi – Neve sulle regioni del medio-basso Adriatico, ma qualche fioccoquesta volta raggiungerà anche le pianure del Nord. Un’area di bassa pressione andrà formandosi sul Tirreno, dando luogo a precipitazioni sparse anche sulle Isole Maggiori, in estensione verso la Calabria: qui la neve cadrà dai 700 ai 1000 metri ma sull’alto settore ionico calabrese i fiocchi potranno manifestarsi anche a fondovalle. Altrove nuvoloso ma asciutto.

Mercoledì – Residui fenomeni sulle Adriatiche e all’estremo Sud, con fiocchi fin sulle coste di Marche e Abruzzo. Piogge tra Calabria e Sicilia con neve dai 600/700 metri. Più soleggiato altrove, con tendenza a generale miglioramento dalla serata. Clima sempre molto freddo, gelido sui monti.

Giovedì – Correnti più miti si affacciano da ovest, accompagnando un peggioramento che coinvolgerà soprattutto le regioni tirreniche e la Sardegna. Fenomeni nevosi inizialmente anche a fondovalle sulla Toscana, ma poi in rapido rialzo. Tempo buono altrove, nubi in aumento al Nord, dove il clima si manterrà freddo.

Da venerdì – Scenderà una nuova saccatura artica che porterà verso il nostro Paese, intorno alla metà del mese, nuova aria fredda al Centronord e nevicate a quote basse.

 

PREVISIONI CAMPANIA E SUD. Maltempo su Molise, Puglia garganica, Calabria, Sicilia ed aree costiere ioniche con piogge e rovesci sull’isola; nevicate sulle altre aree e sui rilievi nord-orientali siciliani in graduale miglioramento durante la seconda parte della giornata; ampio soleggiamento e scarsa nuvolosita’ sulle restanti zone.

Temperature: in aumento su Calabria e Sicilia, senza variazioni di rilievo sulla Pianura Padana centro-occidentale, Sardegna e Salento, in diminuzione sul restante territorio. Massime in lieve rialzo su arco alpino, Sicilia e Calabria e sui settori meridionali di Campania e Puglia; in flessione su coste venete, Romagna, nord Sardegna, Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo, Lazio e Molise; generalmente stazionarie sulle restanti zone.

Venti: deboli in genere dai quadranti settentrionali al centro-sud tendenti a disporsi da est ed a rinforzare su coste tirreniche e Sardegna; deboli di direzione variabile al nord.

Mari: da agitato a molto agitato al largo il Canale di Sardegna, ma con moto ondoso in attenuazione dal pomeriggio; da molto mossi ad agitati mare di Sardegna, Tirreno meridionale ad ovest, Stretto di Sicilia e basso Ionio al largo; da mossi a molto mossi il restante Tirreno, Ligure e Ionio settentrionale; mosso l’Adriatico.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.