Blitz della Finanza in Comune, sequestrati documenti su Daneco

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Comune_di_Salerno_MunicipioLa Guardia di Finanza è stata a Palazzo di Città e all’ufficio Ambiente di via Irno per acquisire documenti sull’impianto di compostaggio e analizzare il rapporto tra il Comune di Salerno e la Daneco, l’impresa che ha costruito e poi gestito l’impianto. A darne notizia il quotidiano la Città oggi in edicola.

Le Fiamme Gialle hanno sequestrato numerosissime carte relative al progetto originario ai documenti preparati per la stesura dei bandi di gestione, fino alla revoca dell’appalto alla ditta.

Gli inquirenti si sono messi in moto anche dopo la relazione dell’Anac (Autorità nazionale anticorruzione) in cui si mettevano in luce diverse criticità relativamente all’impianto, tali da ipotizzare danni erariali e reati ambientali e di cui si occupò, nelle scorse settimane, il quotidiano Le Cronache.

Nel documento si evidenziava che il rifiuto smaltito era da considerarsi indifferenziato e non Forsu (frazione organica rifiuti solidi urbani), questo comportava che “il Comune di Salerno sopporta elevati costi di gestione imputabili allo smaltimento dei cosiddetti sovvalli e percolati, ovvero dei residui di lavorazione; tali costi sono aggiuntivi rispetto a quelli di una gestione ordinaria e pertanto non andrebbero computati”. Si invitava in seguito ad un controllo in merito al lavoro svolto da Salerno Pulita, ad una verifica sui compensi dei componenti la commissione di collaudo.

La Regione Campania lo scorso 3 ottobre revocò l’Aia (autorizzazione di impatto ambientale) alla Daneco ed infine agli inizi di novembre intervenne direttamente il Comune che decise di revocare l’appalto a causa di una serie di inadempimenti rilevati in una serie di sopralluoghi fatti dagli stessi tecnici del Comune e che causavano delle gravi carenze all’interno dell’impianto.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.