Il 13 Gennaio a Cetara rivive la Congiura dei Baroni del 1485 nel libro di Arturo Bascetta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
cetara-notte-nataleConcorso nazionale “…e adesso raccontami Natale” ultimo atto. Venerdì 13 Gennaio, alle ore 18.30, presso la Torre Vicereale e Museo Civico di Cetara, l’XI edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo assegnerà i premi ai vincitori delle quattro sezioni in cui è diviso il Concorso, promosso in collaborazione con il Comune e la Pro Loco di Cetara, PrimaClub le vacanze, l’Associazione culturale “Napoli Cultural Classic”, l’Associazione UniverCity Salerno, le Case editrici Terra del Sole e Arturo Bascetta Edizioni, e giunto alla sua quarta edizione.
E così i componenti della commissione giudicatrice, presieduta da Anna Bruno, organizzatrice del Premio Artistico Letterario Internazionale “Napoli Cultural Classic”, con lo scrittore salernitano Rocco Papa ed il critico letterario cavese Franco Bruno Vitolo, unitamente al primo cittadino di Cetara Roberto Della Monica e all’Assessore al turismo Angela Speranza, al responsabile di PrimaClub le vacanze Bruno Infante, ed al presidente dell’Associazione UniverCity Salerno Imma de Agostinis, consegneranno un Ticket Vantage – Buono Vacanza per 1 settimana di soggiorno per 4 persone nei Residence-Villaggi “PrimaClub”, per la sezione “Poesia in lingua italiana” ad Anna Maria Colanera di Roma, per la sezione “Poesia in vernacolo” ex aequo a Nicola Cavaliere di Contesse (Messina) e Gennaro Cuomo di Gragnano.

Un ulteriore ex aequo per la sezione “Racconto breve” ad Alessandro Corsi di Livorno e Federico Pagnotti di Sorrento. Per la sezione “Filastrocca” il primo premio è stato assegnato a Valentina Lombardi, del Gruppo Scrittura del Laboratorio Centro Diurno Procaccini dell’ASST Fatebenefratelli Sacco di Milano. Ai vincitori anche prodotti tipici di Cetara.
La Torre Vicereale sarà protagonista “storica” della seconda parte della serata, con la presentazione del libro “Cetara capitale della congiura dei baroni del 1485”, edito da Arturo Bascetta Edizioni.
Per la prima volta si raccontano tutte le fasi dell’antiregno messo in piedi dal Principe di Salerno per appoggiare il suo amico Federico I di Napoli e osteggiare il fratello Re Alfonso II d’Aragona. Federico, però, con un lungo discorso tenuto al cospetto dei ribelli, fece un passo indietro. Il Principe ordinò di tenerlo prigioniero per un mese e la ribellione dei baroni sfociò nel sangue. I Salernitani chiesero aiuto ai Francesi che occuparono mezzo regno, liberato solo quando Ferdinando Il Cattolico si risposò con Germaine de Fox, erede della Casa di Francia che portava in dote la metà salernitana del Regno del Sud. Nelle sale della Torre vicereale di Cetara riecheggeranno le parole del discorso del Principe reale Federico I, affidato nell’occasione alla voce dell’attrice salernitana Vania de Angelis. Condurrà la serata il direttore organizzativo di ..incostieraamalfitana.it Alfonso Bottone.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.