Ospedale Nola, Nappi (Fi): De Luca faccia ammenda dei suoi errori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

de-luca-ospedaleL’atteggiamento del governatore De Luca sul caso Nola è da psicodramma: un giorno afferma una cosa e il giorno dopo il contrario, assomiglia sempre più a Grillo. Le responsabilità di quanto avvenuto al pronto soccorso sono facilmente individuabili e sono le sue. De Luca farebbe bene a fare ammenda dei suoi errori e a ringraziare il personale medico e paramedico che, quotidianamente, lavora negli ospedali della regione Campania in condizioni proibitive a causa della pessima gestione economica della sanità regionale”.

 

Così Severino Nappi, Responsabile Nazionale Politiche per il Sud di Forza Italia e Vicecoordinatore Forza Italia Campania con delega alle amministrazioni locali.

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.