Ristoratore prende a schiaffi il ladro che voleva rubare nel suo locale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1

ladro-furtoRubava di tutto: pentole, piatti, posate ma anche altri oggetti. Sempre ripreso dalle telecamere riusciva a farla franca fino a quando il proprietario del ristorante non è stato più lesto di lui riuscendo a bloccarlo ed a schiaffeggiarlo. E’ accaduto in un noto ristorante di Angri come scrive l’edizione on line del quotidiano Il Mattino.  E’ accaduto la scorsa sera quando l’uomo, che già nelle scorse settimane aveva rubato vari oggetti nell’atrio del locale, si è ripresentato allo stesso posto. Stavolta ad attenderlo c’era il proprietario del ristorante che lo ha bloccato e riempito di botte. Solo dopo averle prese il malvivente è riuscito a divincolarsi ed a fuggire vie

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

*

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.