Bollini torchia i suoi, doppia seduta di allenamento

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
allenamento-bollini-2Va di corsa la Salernitana, che continua a lavorare al ritmo di due sedute al giorno. Anche stamattina, sebbene nel pomeriggio sia in programma l’amichevole ad Agropoli per celebrare il centenario della nascita del compianto ex bomber granata Vincenzo Margiotta, mister Bollini ha fatto lavorare i suoi al campo Volpe. Il freddo, i mali di stagione (febbre per Coda), le condizioni non ottimali dei campi da gioco (che costringono la Salernitana ad allenarsi spesso sul sintetico) stanno creando qualche grattacapo al tecnico di Mantova (fascite plantare per Caccavallo, distorsione alla caviglia per Zito, che si aggiungono al lungodegente Odjer e agli acciaccati Perico e Rosina).




Vedremo chi potrà essere recuperato per il test in terra cilentana e quali giocatori saranno invece risparmiati. Il problema principale con cui deve fare i conti Bollini è il mercato: attualmente l’ex coordinatore tecnico del settore giovanile della Lazio sta lavorando con una rosa, cercando di migliorarne lo stato di forma, l’intesa, l’apprendimento dei dettami tattici, ma a fine gennaio l’organico stesso potrebbe essere rivisto e corretto in corsa. La partenza di Laverone lascia scoperto l’out di destra, dove al momento l’unico interprete di ruolo è Perico. Eventualmente possono essere adattati in quella zona di campo Tuia, al limite i giovani Mantovani e Luiz Felipe (nella difesa a quattro) o Improta (nel 3-4-1-2, che pure spesso potrebbe essere proposto nel girone di ritorno).

E’ chiaro, però, che qualche innesto in quella zona del campo mister Bollini se lo aspetta. Come attende rinforzi anche in altri ruoli ed in altri settori. Per il momento, il tecnico lombardo lavora con gli uomini a disposizione e fa di necessità virtù. Dopo la full immersion di questi giorni, nel pomeriggio il trainer granata cercherà conferme nel test in casa dell’Agropoli, anche se in buona sostanza al Guariglia si registreranno diverse defezioni. C’è attesa per vedere con che atteggiamento affronteranno l’impegno i giocatori messi in lista di sbarco (i vari Schiavi, Franco, Grillo) e quelli che in queste settimane cercheranno di meritarsi la riconferma (come Ronaldo e Joao Silva). Ma è chiaro che ad Agropoli i tifosi granata oltre a ricordare Margiotta vorranno anche vedere all’opera i loro beniamini e l’applausometro è pronto a far registrare picchi per i vari Donnarumma, Busellato, Vitale e Bernardini, tra i pochi a salvarsi nel corso del girone d’andata.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.