Scuola: al Liceo Tasso di Salerno la Notte Bianca della Cultura

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
liceo tasso fotoUna notte classica, nel vero senso della parola, è quella che gli studenti del Liceo “Torquato Tasso di Salerno” vivranno oggi a partire dalle ore 18 (venerdì 13 gennaio 2017). Più di sei ore di passione per quel variegato mondo dello studio che farà aprire in modo originale le pagine della cultura classica. Il tutto con laboratori, percorsi guidati, rappresentazioni teatrali, letture animate, concerti, performance, mostre fotografiche e di arti visive, degustazioni ispirate al mondo antico, conferenze, dibattiti, incontri con gli autori, presentazioni di libri e letture di poesie. Anche Salerno risponde così all’appello italiano di accendere i riflettori sugli studi classici.

Alle 18, infatti, come nei 367 licei dello stivale del Mediterraneo ci sarà la lettura del Coro dell’Antigone di Sofocle e la proiezione del video “La notte dei licei classici”. A far da anteprima un flash mob degli studenti del corso di management durante il quale daranno vita alle parole greche e latine, dal titolo “Lingue seppellite ma mai morte”, e poi ci sarà la presentazione di un cortometraggio.

Prima dell’avvio delle attività nell’Aula Magna ci sarà il momento dedicato ai saluti istituzionali conCarmela Santarcangelo, dirigente scolastico del liceo “T. Tasso”; Renato Pagliara, direttore del MIUR AT di Salerno; Olimpia Viscardi, presidente del Consiglio d’Istituto; Roberto Mignone, presidente dell’Associazione ex Allievi del Liceo Tasso.

Durante le sei ore “in bianco” si potrà assistere alla presentazione delle Olimpiadi Nazionali delle Lingue e Civiltà Classiche 2017; alla presentazione della 14esima edizione del Certamen Hippocraticum Salernitanum; alla tavola rotonda “Storia contemporanea. Dibattito sulla contemporaneità” con Luigi Rossi docente di Storia Contemporanea dell’Università degli Studi di Salerno; al concerto del Coro Polifonico del “Liceo Tasso” diretto dal M° Romeo Mario Pepe; al seminario “Ad memoriam per Pasolini, appunti per un film futuro”, work shop con Michele Schiavino a cura del laboratorio teatrale diretto da Pasquale De Cristofaro; alla performance “Per aspera ad astra: viaggio emozionale nella Divina Commedia”, interpretato da Nicola Lambiase, accompagnato al pianoforte da Patrizia Bruno.

A dieci minuti dalla mezzanotte, nell’aula magna del Real Liceo di piazza San Francesco, ci sarà la lettura drammatizzata de “Il lamento di Danae” di Simonide a cura del regista Pasquale De Cristofaro. Questo sarà un momento comune a tutti i licei italiani.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. le solite coreografie del nulla in una scuola sempre più degratata sia materialmente che culturalmente, basta guardare le classifiche della scuola italiana in Europa e nel Mondo. Siamo buoni solo a far teatrini!

  2. Ma quali studi classici!!!!! L’Italia ha un disperato bisogno di tecnici, e una forte spinta deve essere data, e con urgenza, agli studi tecnici e professionali. Quando questo si capirà, sarà tardi!!!! Nelle fabbriche, troveremo solo extracomunitari che sapranno mettere mano ai torni, alle frese, ai robot e a tutte le macchine che producono tecnologie.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.