Monica, la maestra della Costiera amalfitana che trucca i volti della TV

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
«C’è un solo tipo di successo: quello di fare della propria vita ciò che si desidera» sosteneva il filosofo statunitense Henry David Thoreau. Deve essere proprio questa la filosofia di Monica De Crescenzo, bella e intelligente (qualità non sempre equiparabili) 36enne di Maiori che dopo aver insegnato, per sette anni, Italiano e Storia in diverse scuole primarie della Costiera amalfitana, decide di cambiare volto alla propria vita. Già, perché oltre al fascino della storia e della lingua, conosce i segreti dei volti umani a cui è capace, come poche, di regalare nuova luce.

Il trucco la sua passione sin dalla tenera età, coltivata in concomitanza con gli studi. «Mia madre mi ha sempre detto: “devi prima studiare e poi si vede”» ci confida Monica che ha seguito alla lettera quei consigli, facendo anche meglio: laureandosi due volte, in Lettere e in Scienze della Formazione Primaria all’Università di Salerno. Senza mai lasciare rossetti, correttori, pennelli e cipria, collaborando con agenzie matrimoniali in Costiera amalfitana per trucco alle spose.

Conseguita l’abilitazione all’insegnamento, a 28 anni la prima cattedra. Due anni a Roma le hanno dato la possibilità di frequentare, nelle ore serali, la prestigiosa accademia per make up artists di Ida Montanari, la truccatrice di Maria De Filippi, che le hanno aperto, in poco tempo, le porte dei camerini del piccolo schermo. Ed ecco le prime sporadiche collaborazioni a programmi Mediaset, proseguite, in concomitanza con gli impegni scolastici, negli ultimi cinque anni.

A settembre scorso la proposta che non le ha fatto chiudere occhio per molte notti: continuare a insegnare vicino casa o firmare un contratto biennale come truccatrice professionista per i programmi di Maria De Filippi. Una scelta importante, crocevia per Monica che alla fine ha deciso di cambiare look alla sua vita.

Il ritorno a Roma, seppur a tempo determinato, è deciso. La cattedra potrà attendere due anni anche se, dal prossimo, per lei potrebbe scattare l’atteso titolo di insegnante di ruolo.

Oggi Monica si alterna tra gli Studi Elios Mediaset di Via Tiburtina e Cinecittà: da lei passano tutti gli ospiti dei programmi condotti dalla De Filippi: Uomini e Donne, Amici, C’è Posta per te, Tu Sì Que Vales, House Party.

«Non la trucco io la De Filippi – ci tiene a precisare – ma Ida Montanari, da vent’anni la sua truccatrice personale». Proprio la persona che ha creduto in lei, in quella bella e garbata maestrina della Costiera Amalfitana di cui ne ha riconosciuto le qualità, talento e precisione su tutte, fino a volerla con sé.

E quando, inevitabilmente, chiediamo a Monica del suo rapporto con i protagonisti della tv ci risponde candidamente: «Di grande cordialità nel solo ambito lavorativo. La De Filippi è una persona molto colta, che vale, colpisce nel modo di porsi con noi, sempre disponibile e molto umana. Ad esempio, anche Belen, sempre al centro di tutto, è una persona semplice, molto normale. Quasi sempre sono altri meno popolari a essere scostanti e a mostrare presunzione».

La “maestra del trucco” non si sbilancia ma a noi viene subito da pensare ai corteggiatori e le corteggiatrici (nella foto in basso Alessia ed Electra) che tra una “correzione” di fondotinta e l’altra, potrebbero approfittare per una ripassatina di Italiano e Storia che non fa mai male.

E’ bella e intelligente Monica (e anche simpatica e single, cosa chiedere di più?), lo sottolineiamo, e non è banale chiederle il prototipo del suo uomo ideale, magari incarnato da un personaggio del mondo dello spettacolo. «Raoul Bova – ci dice senza pensarci un attimo – , è bello, intelligente, serio….le ha tutte! Ho avuto la fortuna di incontrarlo più volte e di scambiarvici qualche battuta, ma mai truccato».

Vola alto Monica, naturalmente nessun raffronto – stavolta sarebbe troppo banale – con la sua professione da insegnante che rimane “congelata”. Non le chiediamo nemmeno si svelarci i “trucchi del mestiere” la lasciamo godersi il suo momento, raccogliendo a piene mani ciò che ha coltivato, probabilmente con meno fatica rispetto a tanto studio.

«Non c’è sensazione più appagante di svolgere il lavoro che si ama, inseguito sin da ragazza – rivela -. Solo chi ha il coraggio di seguire la propria passione con determinazione, anche nei momenti più difficili, prima o poi raggiungerà la vetta».

Del talento bisogna esserne consapevoli, responsabili, rimanendo sempre con i piedi per terra, com’è nello stile di Monica che dovrà essere sempre brava a non far sciogliere quel trucco sotto la luce dei riflettori.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.