Nuovi appuntamenti con Emergency a Salerno, ecco quali

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Lo scorso 5 gennaio, il Bar G. Verdi – Caffè letterario di Salerno, ha ospitato  un evento di beneficenza a favore di Emergency, l’associazione umanitaria italiana fondata nel 1994 dal medico chirurgo Gino Strada. Al centro dell’evento, “Programma Italia”, progetto con cui dal 2006 Emergency opera sul territorio nazionale, con ambulatori e poliambulatori diffusi in tutto il Paese. La serata, organizzata dai volontari salernitani, ha visto la partecipazione di Peppino Fiordelisi, Coordinatore Regionale Emergency Area Campania, e di Crescenzo Caiazza, infermiere presso il Poliambulatorio Emergency di Ponticelli (NA), che a proposito della sua partecipazione ha così dichiarato: L’iniziativa organizzata dal gruppo Emergency di Salerno ci ha dato la possibilità di raccontare le attività del Poliambulatorio di Napoli. Ringrazio i volontari e le volontarie per la piacevole serata trascorsa, ne è valsa la gioia”.




Dal 2015, infatti, Emergency è presente anche in Campania con gli ambulatori di  Castel Volturno (CE) e di Ponticelli (NA), giacché, come si legge anche sul sito ufficiale dell’Associazione: ”Nonostante in Italia sia un diritto riconosciuto, il diritto alla cura è spesso un diritto disatteso”. Significativo il riscontro da parte del pubblico salernitano, che non ha fatto mancare la sua presenza e generosità. Sulla pagina Facebook del Gruppo di Salerno, i volontari ringraziano tutti coloro che  “con la loro partecipazione hanno arricchito di contenuti ed emozioni l’intera serata” facendo riferimento non solo ai relatori, ma anche all’Orchestra Vocale Numeri Primi, la cui esibizione “ha ammaliato e coinvolto tutti i presenti”, e a Simona Forte e Vittorio Amato, protagonisti di un commovente reading ricco di spunti di riflessione.

Nuovi appuntamenti con la solidarietà non sono lontani: il 4 marzo il Gruppo di Salerno compie un anno di attività sul territorio, un traguardo importante che i volontari festeggeranno con un nuovo invito a sostenere i progetti di Emergency.Già in cartellone presso il Teatro Sala Pasolini, inoltre,  “StupidoRisiko – Una geografia di guerra”. Lo spettacolo di Emergency  che il 6 aprile racconterà la guerra e la sua tragicità, in una maniera molto diversa da quella  a cui siamo abituati. In occasione dello spettacolo teatrale, il Gruppo di Salerno sarà affiancato nell’organizzazione, dalla Compagnia Teatrale “Le nuvole”.

Emergency. Emergency è un’associazione italiana indipendente e neutrale, nata nel 1994 per offrire cure medico-chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà. Emergency promuove una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani. L’impegno umanitario di Emergency è possibile grazie al contributo di migliaia di volontari e di sostenitori. Dalla sua nascita a oggi, Emergency ha curato oltre 7 milioni di persone. (da http://www.emergency.it)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.