Salerno: Cammarota su nuovo regolamento dehors

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La vicenda del nuovo regolamento è occasione di sviluppo per la città di Salerno e deve essere adottato con il massimo scrupolo, privilegiando le prospettive per la nostra economia e il lavoro dei nostri giovani e respingendo le speculazioni, dunque non un “piano casa” che aumenti i valori immobiliari ma la valorizzazione della città turistica, produttiva, ordinata.

Nondimeno, più volte nel corso degli ultimi consigli comunali ho evidenziato la necessità, alla luce degli interventi continui della magistratura, di armonizzare la nuova norma, di rango secondario, con quella primaria di significato urbanistico e penale, attraverso forme di partecipazione e di confronto.

Occorre dunque uno strumento agile, chiaro, partecipato, incisivo, per cui si chiede :
– partecipazione delle categorie produttive del commercio e degli ordini professionali degli architetti e degli ingegneri;
– coinvolgimento, attraverso un convegno, della magistratura penale;
– armonizzazione delle nuove norme con il ruec, con espressa previsione di abrogazione o sostituzione delle norme esistenti;
– specificazione della natura autorizzativa e non concessoria anche per le costruzioni di tipo B;
– estensione dell’autorizzazione fino a 5 anni;
– convenzioni agevolate pubbliche per finanziare progetti di dehors per i giovani della città di Salerno;
– premialità per chi assume giovani salernitani;
– estensione dei dehors sul lungomare, previa verifica della fattibilità sanitaria, non solo ai bar ma anche ai ristoranti e alle vinerie;
– individuazione di comparti in aree con più locali per evitare sperequazioni nelle metrature autorizzate;
individuazione di una normativa transitoria di salvaguardia degli investimenti effettuati da chi è in possesso di licenza o ha una procedura in corso, per i materiali utilizzati e le tipologie di intervento.
Lo scrive in una nota l’Avv. Antonio Cammarota
Consigliere comunale Città di Salerno
Capogruppo La Nostra Libertà. La nota è inviata al’Assessore all’Annona ed ai presidenti delle commissioni statuto e regolamenti e commissione anmnona

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.