Salerno: raffica di furti nelle case, è allarme

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
E’ emergenza furti nel salernitani con bande criminali specializzate nei colpi in appartamento. A darne notizia il quotidiano La Città oggi in edicola. Giorgiani e rumeni dotati di “chiavi bulgare” mentre  gli slavi agiscono anche coi proprietari in casa. E’ l’identikit degli autori dei colpi che agiscono con un modus operandi diverso, a seconda della nazionalità, ma con il medesimo risultato: il furto. Percezione della sicurezza che vacilla soprattutto nei rioni collinari dove queste bande hanno messo a segno, nell’ultimo periodo, una raffica di furti. In alcuni casi si sono introdotti nelle abitazioni con le persone in casa incuranti di essere scoperti e riuscendo sempre a farla franca.




Entrano, rubano e fuggono via in pochi minuti, arraffando quel che capita. Perché è la quantità e non la qualità dei furti che interessa. Più prendi meglio è: tanto il mercato della ricettazione è sempre fiorente, soprattutto con i nuovi strumenti messi a disposizione del web, dove crescono a dismisura gli affari e gli acquisti a prezzi super scontati di merce, in alcuni casi, di dubbia provenienza – scrive Tommaso Siani su La Città.

I banditi utilizzano anche lo svincolo di San Mango come porta per accedere ai rioni collinari e contestualmente via di fuga “tranquilla” per far perdere le proprie tracce.  Alessandro Rizzo Sindaco di San Mango: ‘Già nel 2009 segnalammo il problema dello svincolo dell’A3 Ora l’Anas ha messo delle telecamere Ma servono a poco’. Leonardo Gallo che vive in zona, consigliere comunale ed attento alle problematiche dei rioni collinari aggiunge:  «Da un anno cerco di organizzare un incontro qui, ad Ogliara, con prefetto e questore. Ma nulla»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. qua fino a ke non ci scappa il morto nessuno fa nient ele forze dell’ordine se ne sbattono anche perchè poi c’è un sistema giudiziario che depenalizza questi reati e questi malviventi dopo due giorni stanno fuori!

  2. un volta c’erano i “nostrani” ma adesso c’e’ stato il ricambio generazionale che si e allargato! la colpa e di google maps e street wiew!!

  3. Fascismo, leggi dure,l’essere umano non sa autoregolarsi, e muri, ognuno a casa sua, ognuno si gestisce i propri delinquenti e basta falsi moralismi e perbenismo.i Perbenisti sono tali fino a quando il danno non tocca loro,quindi anche falsi ed ipocriti.

  4. visto che a salerno il 66% e in italia il 30-40% vota per il partito dell’integrazione, allora dovreste essere felici di tutte queste risorse che vengono qui. Magari pensateci alle prossime elezioni, e senza scartare tizio o caio per il semplice fatto che qualcuno (che su questo ci mangia parecchio) li ha bollati come populisti o xenofobi. Qui non c’entra nulla la xenfobia, è solo questione di legalità. Non sono gli stranieri tutti che rubano, ma un’altissima percentuale di essi lo fanno; anche perchè quel tipo di flussi di CLANDESTINI (perchè tali sono) vengono senza nessun obiettivo, base economica, familiare.. quindi anche per necessità a volte sono spinti verso l’illegalità.
    Ma su, notizia di oggi che il governo del partito di sostegno ai clandestini ha appena fatto accordi per andare a recuperare in Etiopia migliaia di profughi somali ! Mi pare ovvio, l’Italia è tanto vicina alla Somalia, è giusto portarli qui..
    Votate, votate pure! (quando lo consentono)

  5. e a chi parla di razzismo, xenofobia, e minch..te simili, dico solo di informarsi sull’artefice di pressoché tutte le rivoluzioni colorate nel mondo (guarda caso sono tutte uguali e colorate!): George Soros. Cercate, cercate pure.. qualunque fonte può essere un buon inizio.
    Lo stesso che sta cercando “democraticamente” di rovesciare Trump in USA.. dopotutto mica è stato eletto??! no eh!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.