Ammessi a finanziamento i progetti candidati dal Comune di Capaccio Paestum

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Undici su undici, questo il risultato per Capaccio Paestum della graduatoria pubblicata dalla Regione Campania con Decreto Dirigenziale n. 2 sul BURC del 18 gennaio 2017 relativa al Bando per la Progettazione. Il bando prevede una graduatoria finalizzata al finanziamento delle attività di progettazione propedeutiche alla realizzazione di operazioni e/o interventi infrastrutturali coerenti con gli strumenti della programmazione regionale 2014/2020. Il Comune di Capaccio Paestum ha ottenuto l’ammissione a finanziamento per circa 7milioni di euro di progettazione e per un costo complessivo di interventi per euro 110milioni circa. Su un totale complessivo di 1806 progetti ammessi a finanziamento, gli 11 candidati dal Comune di Capaccio Paestum sono stati classificati tutti nei primi 1000 con addirittura 2 progetti nei primi 100 e 1 nei primi 10. Allegato al presente comunicato, l’elenco con descrizione dell’intervento e posizione in graduatoria dei progetti presentati e ammessi a finanziamento del Comune di Capaccio Paestum.

Questo è un risultato importantissimo raggiunto dall’Amministrazione Comunale da me guidata – dichiara il Sindaco Italo Voza. Ringrazio i funzionari comunali e il settore Progetti Strategici diretto dall’architetto Rodolfo Sabelli per l’impegno profuso, per la qualità e la quantità degli interventi che abbiamo scelto, opere fondamentali per lo sviluppo e il ridisegno complessivo del nostro territorio. Grazie a questo risultato storico abbiamo già programmi e progetti per i prossimi 5 anni. In questi 4 anni di Amministrazione Comunale abbiamo realizzato una mole impressionante di opere pubbliche che di recente abbiamo anche inaugurato e messo a disposizione dei cittadini. Con questa serie di interventi ammessi a finanziamento a valere sul Fondo Regionale di Rotazione della Progettazione, parte la nostra pianificazione complessiva del futuro a medio lungo termine. Questi progetti saranno il caposaldo attraverso il quale si muoverà e si snoderà l’attività amministrativa del mio secondo mandato 2017-2022, un insieme articolato di azioni che perseguirà l’obiettivo strategico dell’ammodernamento dei servizi e dell’aggregazione socioculturale”.

 

 

FONDO REGIONALE DI ROTAZIONE DELLA PROGETTAZIONE

Comune di Capaccio Paestum – Interventi ammessi a finanziamento

 

  • “Paestum Città Aperta, una città digitale”. Costo dell’intervento euro 584.197,00 – Costo della progettazione euro 51.240,00 (9);
  • “Scuola Elementare Capaccio Scalo, ammodernamento ed efficientamento energetico”. Costo dell’intervento euro 1.490.000,00 – Costo della progettazione euro 42.192,61 (77);
  • “Lavori di adeguamento sismico, riqualificazione tecnico-impiantistica ed architettonica della palestra comunale”. Costo dell’intervento euro 1.470.000,00 – Costo della progettazione euro 180.962,62 (153);
  • “Scavo spettacolare dell’Anfiteatro Romano e dismissione di un primo tratto della ex SS 18”. Costo dell’intervento euro 5.133.849,99 – Costo della progettazione euro 657.146,10 (210);
  • “Regolarizzazione confluenza fiumi Sele, Calore Lucano. Adeguamento e sistemazione degli argini esistenti sul fiume Sele”. Costo dell’intervento euro 14.584.524,00 – Costo della progettazione euro 273.131,85 (316);
  • “Cittadella Scolastica in Capaccio Scalo”. Costo dell’intervento euro 19.211.321,38 – Costo della progettazione euro 2.401.631,22 (317);
  • “Polo Scolastico del Capoluogo”. Costo dell’intervento euro 4.715.893,04 – Costo della progettazione euro 722.701,22 (318);
  • “Recupero e valorizzazione del Centro Storico del Capoluogo”. Costo dell’intervento euro 11.321.005,23 – Costo della progettazione euro 403.101,30 (461);
  • “Riqualificazione paesaggistica ed ambientale e messa in sicurezza idrogeologica del fiume Sele”. Costo dell’intervento euro 3.549.431,73 – Costo della progettazione euro 354.424,19 (735);
  • “Completamento e rifunzionalizzazione della rete fognaria comunale di collettamento e della condotta sottomarina a servizio del depuratore di Varolato e rete di distribuzione dei reflui depurati per uso irriguo”. Costo dell’intervento euro 23.150.000,00- Costo della progettazione euro 422.290,08 (736);
  • “Lavori di completamento e rifunzionalizzazione della rete fognaria comunale di collettamento e convogliamento reflui fognari di Altavilla Silentina e Albanella all’impianto di depurazione in località Varolato”. Costo dell’intervento euro 25.000.000,00 – Costo della progettazione euro 795.103,44 (910);
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.