Caserta, anni fa fu ucciso e buttato in lago, oggi sopralluogo Cc di Pontecagnano

Stampa
Fu ucciso nel dicembre 2011 con 8-9 coltellate e gettato con le mani e i piedi legati a blocchi di cemento in un laghetto di una struttura alberghiera abbandonata di Castel Volturno, dove il corpo fu ritrovato alcune settimane dopo, nel gennaio 2012. Una morte orribile quella del 23enne Pietro Moscato, incensurato, su cui i carabinieri e la Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) hanno continuato ad indagare in silenzio, al riparo dai clamori della cronaca, senza ancora riuscire a individuare un sospettato. Oggi i militari della stazione di Grazzanise e della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere guidati da Emanuele Macrì sono tornati nell’area e con l’ausilio di un elicottero del Nucleo Carabinieri di Pontecagnano (Salerno) e dei sommozzatori, hanno cercato il motorino a bordo del quale era il giovane prima di essere ucciso; gli inquirenti speravano che il mezzo fosse ritrovato nello specchio d’acqua, per cercare elementi utili a ricostruire l’accaduto, ma così non è stato. Al momento non ci sono indagati per l’omicidio. Il giovane, che aiutava il padre nella gestione di una casa di accoglienza per disabili a Baia Verde, frazione di Castel Volturno, scomparve il 16 dicembre 2011; l’ultima telefonata la fece al padre, rassicurandolo che sarebbe tornato per cena; qualche giorno dopo la sua scomparsa si tenne a Castel Volturno un lungo corteo con amici e parenti che chiedevano di conoscere quale fine avesse fatto il ragazzo. Ma dopo il ritrovamento del corpo, la verità sembra ancora lontana. (ANSA).

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.