Rassegna stampa: i giornali salernitani in edicola venerdì 20 gennaio

Stampa
rassegna-stampa-salernoEcco i titoli delle prime pagine sui giornali La Città, Metropolis, Mattino e Le Cronache. Rassegna stampa a cura di Salernonotizie

 

 

 

 

 

 

logo la cittàSul quotidiano LA CITTA’ il titolo di apertura è:

 

 

 

L’affaire di onlus e strade fantasma. Chiusura indagini con ventisei indagati per gli scandali della Provincia presieduta da Angelo Villani. 1 milione di euro per iniziative fasulle: nella rete politici, amministratori e funzionari.

Di lato: Fuga dal Pd. Franco Tavella e Anselmo Botte hanno scelto Sinistra Italiana.

Sanità. Lorenzin a De Luca: «I commissari li decidiamo noi».

La foto notizia: Nell’inferno di scosse e ghiaccio. C’è Stefano sotto la valanga dell’Abruzzo. Il 28enne,originario di Valva, figura con la fidanzata tra i dispersi dell’hotel Rigopiano: aveva lasciato il suo paese nel 2002.

Di spalla: L’inchiesta. Palazzo S.Agostino installa gli autovelox

Impresa egiustizia. Rosario Pellegrino a giudizio per falso.

Taglio basso: Lo scandalo del centro massaggi. Cava, preso il terzo pedofilo. È un 72enne di Nocera, riconosciuto dalla giovane vittima

Slalom tra buche. Tra Fisciano e Baronissi raccordo impraticabile.

I box in alto: Salernitana. Dubbio Rosina. Bollini pensa alla staffetta.

Storiche delusioni. Attacco super ma in Sardegna non basta

Paddock. Rossi vuole il decimo titolo mondiale.

 

 

FOTO_SINGOLA_METROPOLISSul quotidiano METROPOLIS la notizia di apertura è:

 

 

 

Stangati i nuovi boss. Estorsioni nel nome del clan fra Scafati e l’Agro Nocerino: 40 anni di carcere. Condanne per Gennaro, Luigi e Romolo Ridosso, Alfonso Loreto e Morello. Camorra. Mano pesante della Procura di Salerno per i 7 che hanno scelto il rito alternativo

Di lato: Scafati/Nocera. Centro massaggi della vergogna: preso 72enne orco.

A centro pagina: Duplice delitto Rinaldi-Procida. I fotogrammi incastrano i killer. Omicidi di Fratte, la Squadra Mobile consegna la “prova regina” .

Salerno. Chiesa a Torrione. Il comitato va avanti. Raccolte 300 firme

Salerno. Strappo in Fi. Ora Cardiello “taglia” Fasano.

Salerno. Caos Soget. Il Comune chiede scusa.

Di spalla: La tragedia in Abruzzo. Sepolti dalla neve. Un salernitano fra i 30 dispersi. Ansia per il 27enne Stefano Feniello. Era in vacanza per il suo compleanno.

Scafati. Dipendenti sotto ricatto: il titolare va a processo.

Cava / Irno. Sos truffe agli anziani, tre colpi in poche ore

Taglio basso: Serie B. Assalto del Bari per Donnarumma: la Salernitana prova a resistere. Bollini lancia Gomis, allarme Rosina

 

 

FOTO_SINGOLA_MATTINOSul quotidiano IL MATTINO in prima pagina troviamo:

 

 

 

Stefano e la madre l’ultima telefonata. Il 28enne sepolto con la fidanzata nella valanga di Farindola. Valva disperata per il giovane: torna nel ricordo la tragedia del terremoto di 37 anni fa.

Riflessioni. Difendersi dalla natura le regole in ritardo (di Michele Brigante).

Di spalla: L’inchiesta. Minore stuprato al centro massaggi terzo arresto: è un settantenne.

A centro pagina: Porto e traffici, rischio paralisi. Allarme Assotutela: dragaggi fermi, Stazione marittima ancora a mezzo servizio. Gallozzi avverte: «Vigileremo sull’attuazione dell’Autorità unica, vogliamo subito un tavolo con Spirito».

La Provincia. Ecoambiente. Greco-Canfora accordo sul filo.

La foto notizia: La Salernitana. Il nuovo portiere supera Terracciano. Ansia per Rosina, Gomis titolare.

Cartelle Tarsu errori e rimborsi. Soget, stangata per migliaia di contribuenti. Il Comune si scusa: correggeremo.

Il processo. Cantisani, no all’archiviazione.

Taglio basso: La curiosità. Sala, ladri traditi dalle impronte sulla neve

I box in alto: Le rassegne. «ANGELI NO» DI LAAV E MUTAVERSO TEATRO.

Il doppio show. ZERO AL PALASELE COI NERI PER CASO.

Lo spettacolo. GIALLO RANIERI, SALTA LA PRIMA AL VERDI.

 

 

le cronacheSul giornale Le Cronache in prima pagina:

 

 

Preghiamo per Stefano. Il 28enne Feniello disperso con la fidanzata Francesca Bronzi nel resort della morte. Il papà Alessio: “La speranza c’è ancora e noi aspettiamo. Non ce ne andremo”. C’è anche un salernitano tra i dispersi dell’Hotel Rigopiano di Farindola. La famiglia è di Valva

Di spalla: Il futuro delle Fonderie. Residenze, uffici e parco. Il progetto dei Pisano per ridisegnare Fratte. Luigi Pisano: “Diverse ipotesi per delocalizzare” 7 i siti individuati: prende quota S. Nicola Varco.

A centro pagina: Le inchieste di Cronache. Colle Bellaria. Il Gup ordina nuove indagini. No all’archiviazione. Rischiano il processo la Cantisani e altre 4 persone. Nel mirino della Procura il concorso di idee.

Taglio basso: Pizzo e usura. Stangata al clan Loreto Ridosso. 3 anni al consigliere De Iulio. L’esponente di Prima Stabia dovrà lasciare il Consiglio comunale di Castellammare a Tina Somma. 6 anni ad Alfonso Loreto, 7 a Alfonso Morello; 6 anni e 10 mesi a Luigi Ridosso, 8 a Gennaro e 4 anni e 10 mesi a Romolo.

Cava de’ Tirreni. Centro massaggi: arrestato il terzo depravato

 

LE PRIME PAGINE IN FOTO

 

 

LE PRIME PAGINE IN VIDEO

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.