Capaccio Paestum: Istanza per l’assegnazione di legna, avviso ai cittadini

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
L’Amministrazione Comunale di Capaccio Paestum avvisa i cittadini che è possibile la distribuzione della legna derivante dagli interventi di manutenzione in atto, riguardanti le superfici arborate, ricadenti nelle aree comunali demaniali/patrimoniali e/o gravate da usi civici, fino ad esaurimento del conseguente materiale raccolto (D.C.C. n. 25 del 12.04.2010). Coloro che produrranno regolare istanza per l’assegnazione della legna, potranno effettuare il ritiro esclusivamente durante i giorni e gli orari lavorativi dei cantieri in atto sul territorio comunale.

Tutti i residenti capifamiglia possono fare richiesta con domanda in carta semplice redatta su apposito modello, allegando l’attestazione di avvenuto versamento di euro 10,00 da effettuarsi sul c.c.p. n. 12286845 intestato al Servizio Tesoreria del Comune di Capaccio Paestum con causale “Contributo legna” quale quota contributiva una tantum per il ritiro.

La domanda va presentata allo Sportello protocollo della Casa comunale in Piazza Santini o presso Palazzo di Città in Capaccio Capoluogo. La distribuzione sarà effettuata a cura degli addetti al Servizio Foreste della Provincia di Salerno o dell’Azienda Speciale Comunale Paistom, presenti sui luoghi, previa esibizione della relativa richiesta protocollata che costituisce, per gli aventi titolo, contestuale autorizzazione. Il modulo di richiesta è scaricabile sulla home page del sito istituzionale dell’Ente – www.comune.capaccio.sa.it.

La distribuzione della legna, fino ad esaurimento, avverrà in parti uguali, per non più di 5 quintali cadauno (a famiglia). Il richiedente si assume ogni responsabilità legata a raccolta, ritiro e trasporto della legna con propri mezzi dal luogo del ritiro fino alla propria abilitazione o altro luogo prescelto.

La distribuzione sarà effettuata direttamente sul posto tramite personale del Servizio Foreste della Provincia di Salerno o dell’Azienda Speciale Comunale Paistom. Si avvisa altresì i cittadini che è vietato raccogliere la legna tagliata senza l’apposita autorizzazione comunale.

I trasgressori saranno perseguiti con una sanzione amministrativa pecuniaria da euro 100,00 a euro 600,00 (è ammesso il pagamento in misura ridotta), salvo ogni altra sanzione prescritta dalla vigente normativa in materia. “È un’iniziativa nuova per il Comune di Capaccio Paestum – dichiara il consigliere comunale delegato Maurizio Paolillo. Abbiamo ritenuto avvalerci di questa possibilità normativa finalizzata ad un corretto utilizzo delle aree comunali demaniali, patrimoniali e o gravate da usi civici”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.