Rifiuti, De Luca: «Proteste compostaggio? Fate week-end Salerno»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
I cittadini che volessero protestare contro la realizzazione degli impianti di compostaggio in Campania “possono farsi un week-end a Salerno, così vedono le luci d’artista e anche che davanti all’ingresso dell’impianto già attivo non c’è nessuna emissione”.

Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca rispondendo alle domande dei cronisti alla presentazione del piano per la realizzazione degli impianti di trattamento dei rifiuti organici ”

A Salerno – ha spiegato De Luca – abbiamo costruito un impianto nella zona industriale distante cento metri da una clinica privata. Ricordo ai cittadini che un conto sono gli impianti di termovalorizzazione che emettono diossina e che vanno controllati anche se non demonizzati.

Un impianto di termovalorizzazione da 700-800 mila tonnellate è ben diverso da un impianto che produce compost da umido in un capannone”. De Luca ha poi ricordato che tutte le gare per la realizzazione degli impianti di compostaggio in Campania saranno sottoposte al vaglio dell’Anac “con cui – ha detto – abbiamo un’intesa su ambiente, ciclo rifiuti e sistemi idrici”.

La Regione Campania finanzierà con 222 milioni di euro la realizzazione di 12 nuovi impianti di compostaggio più l’ampliamento dell’impianto già esistente a Salerno, il revamping di San Tammaro e l’adeguamento di quattro stir. Lo ha annunciato il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca al termine della riunione con i sindaci che avevano risposto positivamente alla manifestazione d’interesse della Regione.

I nuovi impianti sorgeranno a Napoli Est, Afragola, Pomigliano, Marigliano, Cancello Arnone, Maddaloni, Rocca d’Evandro, Casal di Principe, Conza della Campania, Chianche, Fisciano, Castelnuovo Cilento. Verranno poi adeguati al compostaggio gli stir di Tufino, Giugliano, Battipaglia e Casalduni, oltre all’ampliamento dell’impianto di compostaggio di Salerno e all’ammodernamento dell’impianto di San Tammaro.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Bene, venissero pure a Salerno cosi’ gli raccontiamo pure quante palle ci hai raccontato sul risparmio che avremmo trovato sulla TARSU tra impianto di compostaggio,raccolta differenziata e conferimento alle isole ecologiche
    Sei solo un gran caxxxxaro.
    Ti rimangono tre anni, fai la persona seria.

  2. Spazzatura ritirata a quando gli addetti vogliono (spesso l’indifferenziata alle ore 14 si trova ancora davanti ai portoni) questa mattina a torrione la plastica vagava per le strade e la tassa sulla spazzatura è tra le più alte in Italia …. questa è il risultato della differenziata a salerno. Porto l’olio cotto (di cucina) all’isola ecologica chiedo all’operatrice : lo faccio registrare il peso, ho vantaggio sulla tassa? Risposta: no signore, è solo per vostro sapere quanto ha consegnato ma non varrà sulla tassa!!!!! e quest’è!!!!!!! venite a vedere le luci su su!!! ma politici seri ed onesti ci sono???

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.