Tentano truffa a vedova sindaco ucciso da clan, presi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Si sono spacciati per corrieri di una nota società di spedizioni e hanno così tentato di truffare la 79enne vedova dell’ex sindaco di Pagani (Salerno) Marcello Torre ucciso dalla camorra nel dicembre del 1980. Ma il raggiro non è riuscito, perché ad attenderli alla consegna dei 1500 euro pattuiti in cambio di un fantomatico pacco c’erano i carabinieri di Caserta e quelli di Pagani, che li hanno arrestati. A finire in manette per il reato di truffa in danno di anziani, sono stati Vincenzo Tipaldi di 47 anni e Francesco Palladini di 25 anni, entrambi napoletani.




Uno dei due, è emerso, aveva telefonato alla vittima spacciandosi per il nipote, convincendola così a preparare 1500 euro da consegnare a due corrieri che sarebbero arrivati con un pacco a lui diretto di lì a poco. L’anziana donna ha quindi affidato la somma richiesta alla badante per farla consegnare ai fantomatici corrieri. Intanto però i carabinieri di Caserta erano sulle tracce dei due truffatori, che soni stati pedinati fin quando non si sono presentati alla porta di casa dell’anziana; qui, al momento della consegna dei soldi, i militari li hanno bloccati.

Fonte ANSA

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Che schifo, provengono sempre dalle stesse zone. Anche i balordi che eliminarono il povero sindaco provenivano da quelle parti. Stessa storia a Pagani, a Pollica e altrove. Ieri hanno beccato altri due malviventi nel beneventano a fare le stesse cose e indovinate da dove provenivano? Non siamo noi i razzisti, sono loro che sono napoletani e invece di vergognarsene se ne vantano pure. Cari napoletani, è inutile decantare il vostro misero presepe: sono i pastori che non so’ buoni. Povera gente!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.