Battipaglia: l’Istituto Comprensivo “Fiorentino” diventa Scuola Associata all’Unesco

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
L’istituto comprensivo “Fiorentino” è stato inserito nella lista delle scuole italiane associate all’UNESCO per l’anno scolastico 2016/17 per la partecipazione al progetto ASP.net (Associated School Project-net.work). Il progetto della rete internazionale delle scuole associate all’Unesco nasce a Parigi nel 1953 con lo scopo di rafforzare l’impegno delle nuove generazioni nella promozione della comprensione internazionale e della pace sulla base di progetti pilota preparati da una trentina di scuole appartenenti a quindici Paesi membri dell’Unesco.




La principale finalità del Progetto, meglio conosciuto sotto le sigle Asp (Associated School Project), Sea (Système des Ecoles Associées) o Pea (Programa de Escuelas Asociadas), è quella di formare le giovani generazioni sui valori unescani. La referente del progetto è l’insegnante Antonella De Paola. L’inserimento delle scuole nella rete internazionale delle scuole associate all’Unesco, offre diverse opportunità di scambi culturali e didattici, per quanto concerne in special modo l’educazione alla cittadinanza, nel rispetto delle leggi costituzionali a difesa del patrimonio materiale e immateriale e dello sviluppo sostenibile, in una ottica attenta alle tematiche unescane.

In Italia, con l’autonomia delle scuole, la realizzazione dei progetti educativi, rispondono ai bisogno formativi specifici del territorio e spesso, la prospettiva internazionale dei contenuti è richiesta anche dalla presenza di numerosi alunni stranieri presenti nelle nostre aule. Il capogruppo di Forza Italia Valerio Longo: «Siamo fieri di una realtà come quella ben espressa sul nostro territorio dall’istituto comprensivo Fiorentino, dal dirigente Dario Palo e dall’insegnante Antonella De Paola. Un progetto che possa lavorare su principi e lavori come la sensibilizzazione alla società civile e l’attenzione per il nostro patrimonio culturale materiale e immateriale. Questa amministrazione insieme al lavoro svolto sul territorio dall’assessore alle politiche scolastiche Michele Gioia è vicina a progetti costruttivi come questo».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.