Scoperto a Castellammare di Stabia deposito di auto rubate nel salernitano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Una importante operazione è stata portata al termine dagli uomini della Polizia Stradale di Salerno – diretti dal Primo Dirigente Dr.ssa Grazia Papa – i quali, a Castellammare di Stabia all’interno di un capannone agricolo hanno rinvenuto ricoverate e poi “lavorate” diverse auto di provenienza furtiva rubate da abili ladri nelle province di Salerno e Napoli. Il blitz ha portato al sequestro di due auto già sezionate e smontate, di 3 organi propulsori, tre cambi per auto di elevato valore economico e di un seghetto alternativo per il taglio di lamierati.




Utilizzatore del luogo è stato denunciato in stato di libertà. L’operazione scaturisce dall’indagine per accertare l’esistenza di un sodalizio criminale dedito a compiere furti di auto per poi smontare e cancellare finanche i numeri di telaio e delle matricole per poi rivendere al dettaglio a cittadini privati o carrozzerie le varie parti utilizzando anche siti internet specializzati. La Polizia Stradale è riuscita a sequestrare una nuovissima Fiat 500L di colore nero rubata a Nocera Inferiore, un’Alfa Mito di colore bianco rubata a Napoli e parti meccaniche appartenenti ad un’altra 500L grigia rubata a Cava de’Tirreni.

Nel capannone anche una Fiat Panda grigia rubata a Battipaglia ed una Lancia Y proveniente dal napoletano. A questo si aggiungono 3 organi propulsori Volkswagen ai quali era stato asportato il numero di matricola per non permetterne l’identificazione ed un seghetto per il taglio dei lamierati. L’utilizzatore ed affittuario del capannone, L.S. 25enne di Castellammare di Stabia, è stato denuciato in stato di libertà per ricettazione. Sono in corso ulteriori e più approfondite indagini per identificare i responsabili dei furti.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.