Vendeva la figlia per 5 euro, Imma Vietri (Fdi-AN): “Urge pena esemplare”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“La storia della dodicenne di Pontecagnano costretta dalla madre a prostituirsi per cinque euro è raccapricciante e lascia senza parole”. È quanto dichiara Imma Vietri, coordinatore del Dipartimento Tutela delle Vittime di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale della Campania. “La vicenda – spiega – riporta la nostra mente ad un’altra dolorosa storia consumatasi nei mesi scorsi a Castel San Giorgio, dove ancora una volta la vittima è un’adolescente “venduta” dalla madre”.




“Non ci stancheremo mai di ripeterlo – sottolinea Imma Vietri –. Occorrono pene esemplari per queste atrocità senza senso, contro natura. Nessuno sconto di pena, nessuna attenuante per la pseudo madre e maggiore prevenzione e tutela dei casi di prostituzione da parte dei competenti organi regionali. La mercificazione dei minori è inaccettabile e deve essere contrastata con uno sforzo congiunto di tutte le Istituzioni. Gli abusi sui minori sono intollerabili. È arrivato il momento di intervenire e di punire chi li commette, mettendoli nelle condizioni di non poterli più fare nel corso della vita”.

“La prostituzione aumenta vertiginosamente, in tutte le sue forme – aggiunge-, coinvolgendo minorenni, adolescenti e bambini di entrambi i sessi, anche se è difficile misurare un fenomeno sommerso e segreto, che si consuma in appartamenti, club privati ed alberghi. Purtroppo, a causa delle pene irrisorie e della lunghezza dei processi, clienti e sfruttatori di minorenni sanno di farla franca quasi sempre”. “La prostituzione – conclude Vietri – devasta il presente e uccide il futuro del minore coinvolto”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.