Campania: Bonavitacola, nostra giunta ha ridotto i costi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
“Dopo essersi coperti di gloria lasciandoci un deficit 2013 di 1,3 miliardi, altri 150 milioni di debiti verso le Ferrovie dello Stato, e una sanzione per infrazione europea ambientale di 120mila euro al giorno per non aver fatto nulla in materia, provo una certa emozione nell’apprendere che due noti esponenti della società civile e del pensiero filosofico napoletano, come Martusciello e Cesaro, abbiano esternato i loro turbamenti interiori di fronte a una presunta raffica di nomine clientelari, contestate al Presidente De Luca”.

E’ quanto sottolinea in una nota il vicepresidente della Giunta regionale Fulvio Bonavitacola. “Per alleviare il loro turbamento – sostiene – voglio rassicurarli: si tratta di nomine in organismi ed uffici che, per la quasi totalità, esistevano anche prima della Giunta De Luca. Ed è atto dovuto garantire la titolarità di uffici e commissioni previste per legge o regolamento.

Voglio anche rassicurare i due turbati che la Giunta regionale ha fin qui, ove compatibile con la funzione da rivestire, privilegiato sempre l’utilizzo di dirigenti e funzionari regionali. Non è stata mai chiesta la tessera di partito a nessuno. Anche perché, come i due turbati dovrebbero sapere, il Presidente De Luca è alquanto allergico in materia”.

“Per garantire un rasserenamento definitivo che fughi ogni turbamento – conclude – ricordo che la Giunta in carica ha avviato una robusta opera di snellimento e contrazione di costi delle strutture regionali: basti pensare alle nuove norme su enti strumentali (riforma Iacp, Adisu, Enti turistici, Enti Parco) e società partecipate (i precedenti cda erano 43, oggi sono solo 7).

E’ superfluo anche ricordare gli abbassamenti dei tetti di retribuzione e l’avvalimento esclusivo dell’avvocatura regionale, azzerando la pratica degli incarichi esterni anche per i giudizi di maggiore rilevanza. Spero vivamente di aver contribuito a portare serenità nei cuori di Martusciello e Cesaro. Un consiglio finale: invece di fare fotocopie del Bollettino regionale, tirate fuori qualche idea per le nostre comunità”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Ma questo qui crede che la gente sia stupida? Ma cosa vai dicendo? E’ vero che quelli che vi hanno preceduto hanno fatto male, anzi malissimo ma voi avete fatto peggio. Mi dici che De Luca è allergico alle nomine clientelari? Questa come battuta è bella. Chi ci ha messo ad assessore al bilancio del comune? Chi all’aeroporto? Chi a Salerno Energia e le varie partecipate comunali? Adesso sta cominciando con quelle regionali? Poi non dici che è stato creato un ufficio a Salerno di rappresentanza della regione, con relativa nomina, o sbaglio? Non dici dei soldi nostri spesi per la camagna referendaria a favore del figlio e delle varie nomine che, dopo aver distrutto Salerno, lo stanno facendo per la regione, come mai?
    Caro Bonavitacola se tacevi facevi più bella figura, anzi fatti carico di parlare ai due summenzionati signori che vi hanno criticato e tutti toglietevi dalle scatole perchè siete carte lette

  2. Non ti scaldare tanto per questo maggiordomo in livrea. Quello che dice non lo riesce neanche a pensare essendosi messo la dignità sotto le scarpe da decenni.
    Il piglio arrogante ed il becero umorismo sono, ormai, quelli tipici degli yesmen che il loro padrone, come ben sai, ha piazzato tra il Pd provinciale ed i vertici delle partecipate.
    La solita fuffa deluchiana tra fenomeni da avanspettacolo ed incompetente politica politicante. Squallida aria fritta!
    Questo, in particolare, aveva un po’ di tempo libero dalle faccende domestiche dove e’ a servizio, gli hanno concesso quattro passi per una boccata d’aria e gli è finita, come sempre, nella scatola cranica vuota.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.