Rifinitura in Veneto, Bollini scioglie gli ultimi dubbi tattici

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Rosina sarà regolarmente al suo posto, Perico marca visita, Della Rocca stringe i denti ma sembra destinato alla panchina. All’inizio, per prudenza, anche Donnarumma, reduce da noie ad un polpaccio, potrebbe partire tra le riserve per poi essere gettato nella mischia a gara in corso in caso di necessità. La Salernitana dovrebbe dunque giocare con il 4-3-3 a Vicenza e mister Bollini nel ritiro in terra veneta deve sciogliere solo gli ultimi dubbi riguardo alla formazione iniziale da opporre ai biancorossi. La difesa sembra fatta: davanti a Gomis dovrebbero giocare Bittante, Schiavi, Bernardini e Vitale in una linea a quattro con due terzini propositivi che, però, dovranno prestare attenzione ai temibili esterni offensivi (De Luca e Giacomelli) dei padroni di casa. Tuia, Luiz Felipe e Mantovani sono indietro nelle gerarchie al momento.




Per quanto riguarda la composizione del centrocampo, molto probabilmente Della Rocca sarà risparmiato, per evitare che lo stato di infiammazione che interessa la caviglia possa aggravarsi. Odjer è pronto, ma il suo rientro in squadra andrà gestito con calma per evitare ricadute. E allora con Busellato e Ronaldo certi del posto, per l’ultima maglia sono in lizza Zito e Minala, con quest’ultimo in leggero vantaggio (per lui sarebbe la seconda gara consecutiva nell’undici titolare).

L’ultimo dubbio riguarda l’attacco ma, come detto, dovrebbe essere sciolto seguendo (almeno inizialmente) una linea all’insegna della prudenza. Donnarumma, il quale contro il Novara è finito in tribuna per il riacutizzarsi del problema al polpaccio che gli aveva dato fastidio già prima della trasferta di Verona, dovrebbe essere risparmiato da Bollini e utilizzato nella ripresa solo se ne fosse estremo bisogno. Altrimenti, una settimana in più gli permetterebbe di risolvere del tutto il problema. Nel tridente offensivo, dunque, dovrebbero trovare spazio Rosina, Coda e Improta, con Sprocati e Joao Silva in panchina.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Quanto scommettiamo che Improta non fara’ la punta ma una sorta di esterno con Rosina esterno dall’altra parte ?
    ma quale 4-3-3 ?
    è un (mal)nascosto 4-5-1 per il solito punticino della misericordia con annesso spettacolo nullo
    speriamo in bene…. ma la vedo triste
    forza Salernitana sempre !!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.