Terremoto Centro Italia: in partenza 20 tir di fieno dalla Campania

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il grande cuore degli agricoltori campani è pronto a dare una mano ai colleghi del centro Italia colpiti dal terremoto. Domattina partirà da Caianello alla volta dell’Abruzzo e delle Marche la carovana “Dona un Ballone”, con 20 Tir carichi di fieno e paglia. Lo rende noto Coldiretti Campania, con il coinvolgimento delle federazioni provinciali di Avellino, Benevento, Caserta, Napoli e Salerno. Da ogni angolo della regione c’è stata una gara di solidarietà che ha coinvolto anche associazioni ed Enti locali. Ogni Tir trasporterà mediamente un carico di circa 35 balloni, che serviranno a rimpinguare le scorte delle stalle gravemente colpite dal sisma.




Il bilancio è drammatico nelle zone delle terremoto, dove gli animali sopravvissuti sono stati evacuati dalle stalle crollate per le scosse e poi per il peso della neve, e ricoverati presso strutture più sicure per fermare la strage che ha decimato mandrie e greggi con centinaia di mucche e pecore morte. Coldiretti, in collaborazione con l’Associazione Italiana Allevatori, ha avviato i trasferimenti grazie alla solidarietà tra gli imprenditori nelle are colpite dal terremoto. Sono circa tremila, secondo la Coldiretti, le aziende agricole e le stalle nelle aree del Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo colpite dal terremoto dove si contano casi di isolamento, nuovi crolli, decine di mucche e pecore morte e ferite, difficoltà per garantire l’alimentazione degli animali, ma anche per le consegne del latte.

“Ci è sembrato doveroso – spiega Gennarino Masiello, presidente di Coldiretti Campania e vicepresidente nazionale – dare il nostro contributo alle imprese agricole meno fortunate, soprattutto agli allevatori che hanno dovuto affrontare una situazione insostenibile. Siamo pronti a fare la nostra parte anche per azioni future. Un grazie particolare va rivolto ad ognuno dei nostri soci, che avrebbero voluto fare molto di più. E ai nostri giovani di Coldiretti, i primi a rispondere e a dare una mano con grande generosità”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.