I fatti del giorno: sabato 11 febbraio 2017

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
NUOVO TITOLO LIBERO CONTRO M5S: “PISTOLA FUMANTI”
“QUANTO CHIASSO, MA NESSUNO SI LAMENTO’ SU RUBY”

“Pistola fumanti”. Così Libero decide di aprire l’edizione di
oggi, dopo la bagarre di ieri in seguito al titolo rivolto alla
sindaca di Roma, Virginia Raggi, che ieri ha annunciato che
chiederà un risarcimento. “Quanto chiasso per una ‘patata
bollente’, l’occhiello del titolo. “Gli educati inventori del
Vaffaday ci mettono alla gogna e la sinistra si accoda
accusandoci di sessismo – si legge nel sommario che accompagna
l’editoriale del direttore Vittorio Feltri -. Ma quando
riservammo a Ruby la medesima copertina dedicata alla Raggi
nessuno si lamentò, Al solito, due pesi e due misure”.
—.

SANREMO: FUORI AL BANO, RON, GIUSY FERRERI E D’ALESSIO
LELE VINCITORE DELLA SEZIONE GIOVANI, STASERA LA FINALE

Primi verdetti a Sanremo. Ieri sera sono stati eliminati Al
Bano, Ron, Giusy Ferreri e Gigi D’Alessio. Stasera alla
finalissima, che sarà aperta da Zucchero nell’inedita veste di
superospite, saranno 16 i big in gara. Intanto un primo
vincitore c’è già, ed è Lele che ha conquistato il successo
nella categoria Nuove Proposte.
—.

USA: TRUMP NON MOLLA, NIENTE RICORSO E PREPARA UN BANDO BIS
PRESIDENTE, “AVANTI LOTTA PER IMPEDIRE INGRESSO TERRORISTI”

Dopo la conferma della sospensione da parte della Corte
d’Appello contro il bando anti-Islam, il presidente Usa Donald
Trump non molla e – contrariamente a quanto anticipato – non
farà ricorso alla Corte Suprema ma si appresta a presentare un
nuovo bando, come confermato da lui stesso in nottata. “Potrebbe
essere una cosa molto buona – ha detto -. Abbiamo bisogno di
fare in fretta per ragioni di sicurezza nazionale. Continueremo
a combattere per prendere tutte le azioni necessarie a impedire
l’ingresso nel nostro Paese di terroristi ed estremisti
radicalizzati e pericolosi”.
—.

ANCORA SCONTRI E TENSIONE IN ZONA UNIVERSITÀ A BOLOGNA
STUDENTI IN CORTEO, CARICHE, TAFFERUGLI E TRE FERMI

Dopo la tensione di due giorni fa, culminata con lo sgombero da
parte della polizia della biblioteca di lettere, è stata
un’altra giornata con i nervi tesi ieri in via Zamboni e nella
zona universitaria di Bologna. Ci sono stati nuovi tafferugli
fra studenti e polizia, nuove cariche e tre manifestanti sono
stati portati in questura per essere identificati.
—.

FARNESINA HACKERATA DAI RUSSI QUANDO GENTILONI ERA MINISTRO
NOTIZIA GUARDIAN, INDAGA PROCURA. MOSCA NEGA TUTTO

Il Guardian rivela che la Farnesina è stata vittima di un
attacco hacker, si sospetta da parte della Russia, l’anno scorso
per quattro mesi quando Paolo Gentiloni era ministro degli
Esteri. Il ministero conferma, ma spiega che il fatto era già
noto e che in seguito ad esso era stata rafforzata la
sorveglianza. Gentiloni in ogni caso non ne è stato vittima
anche perché, secondo fonti del governo, ‘evitava di usare le
mail quando era ministro degli Esteri’. La Procura di Roma apre
un’indagine, Mosca nega tutto.
—.

SERIE A: NAPOLI VINCE, ORA E’ SECONDA IN ATTESA DELLA ROMA
GIALLOROSSI IN CAMPO DOMANI. OGGI C’E’ FIORENTINA-UDINESE

Il Napoli ha battuto 2-0 il Cagliari nell’anticipo della 24/ma
giornata di serie A. Di Zielinski e Giaccherini le reti della
vittoria che consentono ai partenopei di scavalcare la Roma al
secondo posto in classifica, in attesa del match dei giallorossi
di domani a Crotone. Oggi in campo Fiorentina-Udinese. Domani
anche Inter-Empoli, Palermo-Atalanta, Sassuolo-Chievo,
Torino-Pescara, Sampdoria-Bologna e Cagliari-Juventus nel
posticipo. Lunedì si chiude con Lazio-Milan. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.