Salerno: prove tecniche di illuminazione del Crescent

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
18
Stampa
Prove tecniche di illuminazione al Crescent la mega opera disegnata da Riccardo Bofil. Antonio Capuano è riuscito a fotografare l’accensione delle luci nel collonnato. Una immagine nuova per l’opera che va verso il completamento. Sono state installate, in queste ore, anche le enormi vetrate che permettono di osservare da più parti l’imponenza dell’opera. (foto Antonio Capuano)

 

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

18 COMMENTI

  1. meraviglioso! unico al mondo! facciamone altri quattro o cinque! magari sparsi lungo la lungomare fino alla zona industriale: più crescent per tutti ! il mondo ci invidia

  2. Il mio desiderio è che tutti voi (Figli delle Chiancarelle, 5 Stelle, Italia Nostra, ecc.) possiate realmente rimanere al buio ritornando al nulla nel quale avete vissuto fino all’avvento di De Luca ed alla riqualificazione della vostra città.
    Sono oltre 30 anni che frequento questa città e ciò che mi ha sempre colpito erano le potenzialità che aveva ed il sonno nel quale si cullava fatta di interessi di pochi a discapito di tanti (utili per poter essere sfruttati e per esercitare il proprio potere nascosto dal titolo Avvocato o Dottore.
    Poi un giorno ho incontrato in campagna elettorale un soggetto politico di nome Vincenzo De Luca che sosteneva che questa città poteva smettere di essere la strada di passaggio fra le due costiere ed avere una propria identità. In quel momento ho avuto un senso di repulsione dicendo a me stesso “ecco un altro che parla per salire al potere ma che non farà mai nulla”. Ed invece ha preso questa città è l’ha rivoltata come un calzino dandole identità e facendo crescere nei salernitani l’orgoglio di appartenenza alla nuova città. Poi sono arrivati quelli che non avendo argomenti per essere ascoltati hanno usato il solo strumento di cui fanno potere “rallentare e bloccare il completamento delle opere di recupero e rifacimento della città con inutili e dispendiosissime cause (con impegno di magistratura e gruppi investigativi da noi pagati) al fine di poter dire che De Luca è l’uomo delle incompiute; questo sistema non regge più ed allora si passa all’insulto personale e familiare.
    Avete gettato le basi per un veloce ritorno al passato dal quale non si ritorna più. Se siete incapaci di avere lucidità per voi stessi fatelo per i vostri figli e pensate ad offrirgli la possibilità di continuare a vivere in una città in crescita.

  3. Il Comitato No Crescent, Italia solo Loro nonché le 5 Stelle sparite con i primi Raggi di luce sull’Urbe.

  4. 21:44, hai mai pensato che quelle che tu/voi chiamate opere di recupero per altri sono solo opere sbagliate o brutte? o pensi che tu e de luca siete il Mondo, la Verità, la Luce?? hai mai pensato che ci possono essere opinioni divergenti o diverse dalle proprie? hai mai pensato che il primo a metterla sul “chi non è con me è contro di me” è stato (e continua ad esserlo) proprio De Luca? Hai mai pensato che il fatto che sia stato votato non vuol dire che sempre, per tutti, per forza, debba fare il 100% di cose giuste??
    Bene, se hai pensato queste cose sei già sulla buona strada per la democrazia, altrimenti sei in direzione opposta (con quelli che la pensano allo stesso modo, conformi al pensiero unificato).
    aah, dimenticavo, hai mai pensato che un Crescent non è l’unica opera possibile per riqualificare le aree nel mondo?
    Purtroppo pare di no, riuscite solo a pendere dalle labbra di DL senza un minimo di autonomia e spirito critico

  5. Quando sarà finito diventerà il monumento al vostro fallimento cari penta silvio chiancarielli.

    Ricordatelo bene quando camminerete sotto il colonnato o per la piazza antistante.

  6. Secondo voi è più utile un’Ostello o un Crescent alla collettività? No perché da poche settimane il giaguaro De Luca ha chiuso uno dei più storici ostelli a Salerno per pochi spiccioli di spesa rispetto ai milioni di euro richiesti per il Crescent.

  7. Però ti sei dimenticato di ricordare a quel povero servetto lobotomizzato che, in quanto a servizio da qualche parte, si occupa soltanto di lavori domestici che il suo Padrone Assoluto depositario delle uniche verita’ ci ha abboffato a noi Liberi cittadini con pensiero indipendente di tasse e gabelle da capigiro e che, per essersi messo a giocare a fare le sue inutili incompiute, sia per colpa dei vari comitati che per sua inadeguatezza amministrativa, ci ha lasciato un buco finanziario nel bilancio comunale grande quanto un cratere lunare.
    Comunque, Bravo Gino!

  8. ormai non ce li beviamo più i 5trogloditi/sfigati/chiancarielli…saranno i primi a passeggiare sotto il crescent così come stanno frequentando santa teresa…. si erano opposti inventando bufale tutti i giorni in realtà faceva comodo a tutti RIQUALIFICARE la zona o avete nostalgìa dei topi e tutto il resto? non credo…state sperando in qualche click che dal pianeta Gaia vi catapulterà direttamente a 20000 euro al mese….niente male!!!!

  9. Anonimi lobotomizzati, un giorno vi sveglierete … e troverete 155 milioni di euro di debiti da pagare .. e darete la colpa all’amministratore dell’altra parte politica che casualmente si troverà al comando.. o magari darete la colpa secondo i sempreverdi capri espiatori, Berlusconi, Salvini, Grillo, Cirielli ! facendo i ciechi smemorati con De Luca, Villani, Bassolino, Renzi, Monti, Letta e via dicendo. Ricordatevi il promemoria: 155 milioni, OGGI, ORA, DEBITI.

  10. Davvero orribile. I nostri figli ci chiederanno come abbiamo consentito che si costruisse un tale obbrobrio e non sapremo cosa rispondere

  11. E come brucia a tanti chiancarellari..vero marco?….Ahahah…finalmente..una vera piazza alla faccia vostra.
    GRANDE DE LUCA.

  12. speriamo sia come la cittadella giudiziaria inaugurata mille volte e mai finita….chi viene all’inaugurazione questa volta a suonare il pianoforte????????? ahahahahahahahahaha

  13. X Ugo: sono più di dieci anni che dite che il Comune è in bancarotta, ma fin’ora non mi risulta sia mai stato commissariato neanche per un giorno come invece è accaduto in molte altre città d’Italia

  14. Francesco: dite chi?? vai a dirlo alla Corte dei Conti.
    Poi possiamo discutere su come si compongano quei debiti e quali le cause, ma siete pregati di adottare gli stessi criteri anche per i comuni amministrati da altre parti politiche, per serietà morale, se vi riesce.. questo è il punto sul quale mi soffermerei.
    Sarebbe poi bello capire seriamente da dove dovevano venire quei soldi, se sono venuti, dove sono andati! ci sarebbe da divertirsi ma nessuno mai lo farà; troppe colpe a vari livelli, magari poi la gente capisce troppo.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.