I fatti del giorno: lunedì 13 febbraio 2017

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
RENZI RIUNISCE DIREZIONE PD, PROPORRA’ CONGRESSO O PRIMARIE
SINISTRA CHIEDE SEGRETARIO GARANZIA PER FASE CONGRESSUALE

Matteo Renzi riunira’ oggi nel primo pomeriggio a Roma la
direzione del Pd e indichera’ la road map che portera’ al voto.
L’ex premier proporra’ subito il congresso, in vista del quale
e’ pronto a dimettersi, o le primarie per avere, con ”un grande
coinvolgimento una leadership legittimata da un passaggio
popolare”. A patto che, avverte in una lettera da inviare oggi
dopo la direzione a tutti gli iscritti, ”chi perde rispetti
l’esito del voto”. Ma la vigilia della direzione e’ molto tesa.
La minoranza non si fida di Renzi e avverte che le regole del
congresso vanno concordate insieme e sui tempi non possono
esserci blitz. Enrico Rossi chiede la nomina di un segretario di
garanzia per la fase congressuale. Contro un ritorno anzitempo
alle urne si pronuncia, fra gli altri, Romano Prodi.
—.
ROMA: SEMPRE PIU’ DIFFICILE POSIZIONE ASSESSORE BERDINI
OGGI RAGGI POTREBBE DIRE ADDIO A RESPONSABILE URBANISTICA

Si fa sempre piu’ difficile la posizione di Paolo Berdini,
assessore all’Urbanistica del comune di Roma nella giunta Raggi.
Dopo la pubblicazione dell’ultimo stralcio dell’audio del
colloquio con La Stampa, anche i vertici pentastellati non
darebbero piu’ chance al professore. L’ultima parola spettera’
alla sindaca Virginia Raggi che gia’ oggi potrebbe sciogliere la
riserva e dire addio all’assessore. Quanto allo stadio della
Roma, il dossier che vede l’assessore ambientalista schierato
per un drastico taglio di cubature, Di Maio chiarisce: ”Noi in
campagna elettorale abbiamo detto che andava fatto e questo e’
un nostro obiettivo. Su come va fatto ci sono delle trattative
in corso per rispettare i valori del nostro programma”.
—.

SINDACO BENEVENTANO, NO A NUOVI MIGRANTI E CHIUDE STRADA
POI ACCORDO SU NUMERO MA PREFETTO CHIUDE STRUTTURA RICETTIVA

A Vitulano, in provincia di Benevento, il sindaco Raffaele
Scarinzi, del partito democratico, dice no a nuovi arrivi di
migranti ed emette un’ordinanza che impone un blocco fisico, con
un cumulo di terra, all’unica strada di accesso alla struttura
ricettiva, poi raggiunge un’intesa con la Prefettura sul numero
dei rifugiati da accogliere, che scendono da 34 a 12. Il blocco
viene allora rimosso ma alla fine giunge anche la decisione del
prefetto di chiudere la struttura privata. ”A Vitulano restano
solo i 30 immigrati che dal 2013 sono ospitati nel Sistema di
protezione per richiedenti asilo e rifugiati” annuncia il
sindaco.
—.

COREA NORD COMUNICA SUCCESSO NUOVO TEST MISSILE MEDIO RAGGIO
MISSILE FINITO IN MAR GIAPPONE. PREMIER ABE, INTOLLERABILE

La Corea del Nord ha rivendicato il successo del nuovo test
condotto ieri su un missile balistico Musudan a medio-raggio. Il
missile e’ finito, dopo una traiettoria di 500 km, nelle acque
del mar del Giappone. Il leader nordcoreano Kim Jong-un,
presente al lancio, ha sottolineato che con il nuovo missile il
suo Paese ha un altro strumento per trasportare armi nucleari.
Un’iniziativa ”assolutamente intollerabile”, ha tuonato il
premier nipponico Shinzo Abe, che negli Stati Uniti ha
incontrato Donald Trump. ”Voglio che tutti capiscano e sappiano
che gli Stati Uniti sono al 100% al fianco del Giappone, un
grande alleato”, ha affermato il nuovo presidente americano.
—.                                                        

COMMISSIONE UE STA PER COMUNICARE NUOVE PREVISIONI CRESCITA
GOVERNO LAVORA A MANOVRINA CORRETTIVA CHiESTA DA BRUXELLES

Mentre la Commissione europea sta per rendere note le nuove
previsioni di crescita per l’Italia e gli altri paesi europei,
il governo lavora alla definizione delle misure per la
‘manovrina’ correttiva chiesta da Bruxelles. Per centrare
l’obiettivo dei 3,4 miliardi sta valutando tutte le opzioni che
consentano di scongiurare, come chiesto anche dall’ala renziana
del Pd, aumenti di tasse. Sul fronte delle accise i ritocchi
potrebbero alla fine concretizzarsi solo sui tabacchi, mentre si
potrebbe inasprire il prelievo sui giochi.
—.

SERIE A: VINCONO JUVE E ROMA, BIANCONERI SEMPRE A +7
MONDIALI SCI: GOGGIA 4/A IN DISCESA, ITALIA SENZA MEDAGLIE

La Juventus passa a Cagliari per 2-0 nel posticipo domenicale e
rimane a +7 sulla Roma seconda, che vince a Crotone con lo
stesso punteggio e scavalca di nuovo il Napoli. Torna alla
vittoria l’Inter, e vincono anche Atalanta, Torino, Sampdoria e
Chievo. Stasera Lazio-Milan chiude il programma della 24/a
giornata. Ai mondiali di sci solo quarta in discesa Sofia Goggia
dopo essere stata al comando all’ultimo intermedio. Italia
ancora senza medaglie. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.