L’obiettivo di mercato Crimi arriva all’Arechi da avversario

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il pareggio casalingo con il Bari (passato in vantaggio grazie ad un colpo di testa di Floro Flores e raggiunto dalla splendida punzione di Ciano) ha regalato al Cesena il 18esimo punto della gestione Camplone. Col tecnico subentrato a Drago il 31 ottobre scorso sulla panchina dei romagnoli, i bianconeri hanno ottenuto 5 vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte (tutte in trasferta), mentre al Manuzzi il nuovo allenatore è ancora imbattuto (4 vittorie e 2 pareggi nelle gare interne della sua gestione). Il cambio di allenatore, insomma, ha sortito gli effetti sperati da parte della società, che comunque non ha rinunciato a cuor leggero a Drago, che in precedenza aveva fatto bene a Cesena.




Quest’anno però, con l’ex trainer del Crotone in panchina gli emiliani avevano conquistato appena 10 punti in 12 gare, una media da retrocessione, molto ben diversa dal ritmo che Camplone ha saputo imprimere alla sua squadra (18 punti in 13 partite, ancora pochi comunque visto il potenziale a sua disposizione). Il Cesena arriva all’Arechi con 28 punti all’attivo, 3 in meno dei granata, ma con delle certezze. Il nuovo modulo proposto da Camplone (il 3-5-2) è più rispondente alle caratteristiche dei componenti della rosa e sarà riproposto anche a Salerno, nonostante l’emergenza (out tra gli altri Schiavone e Rodriguez), che ha costretto il tecnico ad aggregare tre elementi della Primavera (Maleh, Tommasini e Akammadu).

Il Cesena dovrebbe scendere in campo con Agliardi tra i pali; Rigione, Perticone e Ligi in difesa; Balzano e Renzetti sulle fasce, Garritano, Crimi e Kone in mezzo al campo; Cocco e Ciano in avanti (con i vari Vitale, Donkor, Laribi e Di Roberto pronti a subentrare all’occorrenza). L’infortunio occorso a Schiavone, dunque, spalancherà le porte dell’undici titolare a quel Crimi che la Salernitana ha inseguito a lungo (ma invano nel corso dell’ultimo giorno di mercato) e che ha invece preferito i bianconeri ai granata.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.