Salerno: arrestato l’uomo che ha ucciso il cane a calci

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
34
Stampa
È stato individuato l’uomo che ieri pomeriggio avrebbe massacrato di botte un cagnolino a Salerno. Gli uomini del comando della polizia municipale di Salerno lo hanno rintracciato questa mattina in casa e portato al comando per la contestazione di quanto accaduto. Si tratta di un pluripregiudicato sessantenne residente da molti anni a Salerno, sebbene non fosse originario della nostra città. All’uomo, le cui iniziali sono A.F., gli verrà contestato il reato di uccisione di animali che comporta una pena da quattro mesi a due anni. Per reati del genere non è previsto né il fermo né l’arresto. L’uomo verrà processato.




“Desidero ringraziare il Comando della Polizia Municipale che ha in tempi rapidissimi, individuato il soggetto che si è macchiato di questo orribile crimine”. Lo scrive in un post sul proprio profilo Facebook il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli che aggiunge: “Un grazie sentito va, ancora una volta, a quei ragazzi che coraggiosamente hanno filmato l’accaduto permettendo così alla Polizia Municipale di individuare l’uomo”. (nella foto gli agenti della Polizia Municipale che portano in auto il presunto assassino del cane).

 

VIDEO DELL’ARRESTO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

34 COMMENTI

  1. coglioni coloro che hanno solo ripreso!!!! potevate intervenire!!!!!! Invece di filmare la sofferenza!!!

  2. Il solito, che è bene resti tale, anonimo di nome e di fatto. Neppure arriva a capire due righe e spara le solite due-tre parole con zero contenuti. Inutile fare nomi, pure perchè non ne ha!

    Susy, allora glielo ripeto, io non sono per nulla controanimalista ma semplicemente dico che non è possibile, secondo me, trattare gli animali con questo buonismo e come se avessero MOLTO PIU’ valore di una vita umana.
    Sarebbe un problema per “voi” trattare, anche nell’indignazione, tutti alla pari?!
    Indignarsi per un cane indifeso ucciso a botte e restare impassibili per un uomo indifeso ucciso a botte per me è assurdo! Questo è il punto centrale!
    Poco importa il discorso del potersi difendere o meno, in quanto ci sono uomini che ugualmente non possono difendersi per vari motivi (anche psicologici) e all’opposto ci sono cani che sono macchine da guerra..

  3. x ugo il professorino cani che sono macchina da guerra dobbiamo ringraziare persone come te che li addestrano a fare la guerra del o camp omuor questo cagnolino che male ha fatto x meritarsi na chiavica di bastardo come tutore . w gli animali , nel fosso chi li maltratta.

  4. 17:16 con questo ti sei identificato senza dubbio come un stupido! e ti ho trattato. Io addestro i cani ?!?? e dove lo hai letto?? certo che sei proprio malato, curati.

    Io ho detto delle cose ben diverse, ma visto che non sei in grado di capire allora resta nelle tua felice ignoranza; non tutti hanno le stesse capacità, non è colpa tua in fondo.

    Ti saluto, devo addestrare pure un leone e una foca monaca

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.