Uccide il cane, la compagna a LIRATV: «Ha detto che era morto da solo»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
“Il cane si chiamava Chicca, non aveva neppure un anno. Già in passato aveva picchiato il mio cane perchè diceva che faceva pipì in casa. Volevo chiamare già in passato i Carabinieri per i continui maltrattamenti che subiva Chicca”. A dirlo la compagna di A.F. l’uomo accusato di aver ucciso un cane in via Orazio Flacco a Pastena.

Nel corso di una intervista esclusiva a Simona Cataldo su LIRATV la donna ha raccontato come ha fatto la terribile scoperta. “Mi sono accorto di quello che era accaduto su facebook quando ho visto le foto di Chicca senza vita:  “Ma allora l’hai uccisa.. ma che hai combinato gli ho detto.. – ha dichiarato la donna –. Quando poi sono venuti i vigili a casa ha detto di non essere stato lui ad uccidere Chicca. Ha detto che il cane era morto da solo. Quando gli ho chiesto cosa ha fatto lui cambiava discorso.. ora mi allontanerò da lui.. ho paura – ha ribadito la donna”.

“I Verdi si costituiranno parte civile nel processo contro l’uomo che ha ucciso a calci un cagnolino inerme senza alcun motivo e ho chiesto all’assessore dei Davvero Verdi, Mariarita Giordano, di far costituire anche il Comune di Salerno parte civile”.

Lo ha detto il presidente del gruppo consiliare Campania libera, Psi e Davvero Verdi, Francesco Emilio Borrelli, precisando che “la proposta è stata immediatamente accolta da Mariarita Giordano che la porterà all’attenzione della Giunta, certa che avrà la piena disponibilità del sindaco, Napoli, che ha già dimostrato di voler affrontare questo crimine per quello che è: un reato odioso”.

“I soldi che si riusciranno a ottenere saranno totalmente reinvestiti in iniziative a favore dei cani e dei gatti randagi per far sì che orrori come quello di ieri non avvengano più in futuro” hanno aggiunto Borrelli e Giordano per i quali “la costituzione di parte civile permetterà anche di insistere per ottenere il massimo della pena, senza alcuna attenuante, per il responsabile di questo atto odioso: quei pochi anni di reclusione che la legge prevede per reati di questo tipo dovrà scontarli tutti, e in carcere, senza alcuno sconto di pena”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Se c’è una giustizia divina (ma non c’è) possa tu bruciare all’inferno e soffrire in eterno…rifiuto della società.

  2. spero che un giorno questo SIGNORE possa trovarsi di fronte un pitbull moooolto affamato…e se mi trovo là mi faccio una grassa risata

  3. Sono talmente triste per ciò che è successo che non riesco ad esprimere, a parole, il mio stato d’animo. L’aberrazione umana sta ragiungendo limiti insopportabili. Quest’uomo abietto e ripugnante non è degno di appartenere alla razza umana e spero che ogni giorno della sua maledetta e perversa vita possa avere sofferenze imimmaginabili. Ha tolto la vita ad una povera e innocente creatura…

  4. Confesso sia molto difficile evitare di inciampare in un sentimento di odio profondo per questo vile, ma devo provarci per mantenere la distanza che ritengo di avere in valori e sensibilità rispetto a questo individuo.

    Spero che paghi una pena giusta per quanto ha commesso e magari, mentre la sconta, sia colto anche da un minimo ripensamento e rimorso per il delitto che ha commesso.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.