Sarno, vandali prendono ancora di mira il teatro De Lise, rotto un vetro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Non si accetta proprio che si possa governare in trasparenza e nella legalità. Mi aspetterei un coro di proteste unanime e di condanna da parte di tutti i cittadini sarnesi. Danneggiare in modo così plateale è una chiara intimidazione nei confronti di chi onestamente fa il proprio dovere ogni santo giorno”.
Canfora continua: “Sono così vergognosamente pavidi da distruggere i luoghi aggregativi e sociali, come l’ex mattatoio, dove è stata divelta la porta di accesso e sono stati rubati video Tv e altri oggetti. E’ ripartita l’orda barbarica, distruttiva, specchio dei loro cuori aridi e delle loro anime perse. Ed è offensivo per l’arte e per chi lavora d’arte.




Ricordo prima a me stesso che ogni infamia, tirannia, dittatura, nasce lì dove la cultura e i luoghi dove si professa vengono offesi. E non sopporto l’idea di una Sarno devastata da mancanza di creatività e quindi di vita. Mi ribello a questa volgarità di ridurre tutto all’avvilente quotidianità. E fortunatamente c’è Samuele Esposito, il nostro campione europeo di pugilato e il suo “grande, umile” gesto di amore civile e cristiano nell’atto di riparare la tribuna dello stadio Felice Squitieri dopo gli atti vandalici. Due modi opposti di vivere il presente. Abbiamo bisogno di Samuele e della sua profonda umanità per recuperare chi vive in conflitto perenne la sua identità con il pericolo vero di disperderla per sempre”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. questa nonnina di giovanni non l’arrestano mai, non capisco tutta questa inerzia nel non catturare questa donna che sta distruggendo la vita di tanti ragazzini della nostra amato salerno, adesso basta bisogna assicurare alla giustizia questa vecchietta prima che sia troppo tardi

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.