Commando assalta portavalori sul Raccordo Salerno-Avellino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Assalto e rapina questa mattina da parte di un commando di banditi ad un mezzo blindato della Cosmopol, che stava consegnando plichi di denaro ad alcune banche. L’assalto è avvenuto intorno alle 8:30 sul raccordo Salerno-Avellino, tra Montoro e Fisciano e sarebbero stati esplosi anche dei colpi di pistola. Ancora da quantificare il bottino dell’assalto portato via dai rapinatori che dopo aver messo a segno il colpo hanno fatto perdere le proprie tracce. Sul posto sia i carabinieri che la Polizia per le indagini del caso.




Secondo una prima ricostruzione, l’assalto al portavalori della Cosmopol sarebbe stato portato a termine da tre uomini che a bordo di un furgone Doblò, poi ritrovato abbandonato, hanno affiancato il blindato della società irpina ed esploso colpi di arma da fuoco. I banditi avrebbero portato via parte del denaro trasportato, circa 100 mila euro per poi fuggire via. Non ci sono fceriti.

Sul posto sono accorse pattuglie della Polstrada e altre forze dell’ordine.

Sarebbe di centomila euro il bottino portato via da tre banditi incappucciati e con armi da guerra, tra queste anche fucili Ak 47 kalashnikov. La banda avrebbe speronato e costretto a fermarsi il furgone della Cosmopol che procedeva in direzione Salerno per depositare denaro contante presso uffici postali della provincia di Salerno.

Secondo una prima ricostruzione degli agenti della Polstrada, intervenuti insieme al Nucleo anticrimine dei Carabinieri, il denaro sottratto si trovava a bordo dell’auto, che è stata affiancata dai banditi che erano a bordo di un furgone Doblò, di colore bianco, che è stato poi ritrovato abbandonato in una zona di campagna non lontana dal raccordo autostradale. L’azione è durata pochi minuti. Dopo aver speronato l’auto, sotto la minaccia delle armi, hanno bloccato i vigilantes che erano a bordo e portato via il denaro. Nella fuga, hanno sparato colpi all’impazzata anche contro il blindato che nel frattempo era sopraggiunto.

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.