Omofobia a Terzigno (Na), strappato il manifesto con il bacio gay

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Arcigay Napoli esprime solidarietà e vicinanza al fotografo Roberto Menzione per il vile atto omofobico che ha fatto seguito a tutte le violente polemiche scatenate dall’affissione a Terzigno, in provinca di Napoli, di un manifesto in cui due uomini si baciano: il manifesto che pubblicizzava l’attivita di Menzione, infatti, è stato strappato via.

 

Non bisogna assolutamente sottovalutare questo episodio che rappresenta l’ennesima prova di un clima sempre più ostile verso la comunità lgbt: nell’era Trump e dei populismi dilaganti in Europa, appare sempre più evidente il profondissimo arretramento culturale.

 

Questi episodi ci lasciano una profonda tristezza e tanta preoccupazione: purtroppo il clima di odio che si sta generando nei confronti dei migranti, delle persone lgbt e di tutto ciò che viene percepito come diverso e minoranza, viene utilizzato per creare facile consenso, facendo riaffiorare in modo prepotente i peggiori incubi del secolo scorso.

 

Bisogna assolutamente resistere e continuare senza sosta a fare cultura dell’accoglienza e del rispetto di ogni forma di differenza, reagire esattamente come Roberto, che con coraggio e determinazione, dice di voler subito riposizionare il manifesto strappato. Siamo con Roberto e siamo pronti a incontrarlo per costruire un percorso condiviso per dialogare con i cittadini e le cittadine del vesuviano.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Beh iniziamo a dire che ogni qual volta la liberta’ invece di essere una giustificazione diventa una forma di aggressione all’altro non e’ piu’ liberta’ ma una imposizione narcisistica.A me vedere due uomini che si baciano da fastidio come mi da fastidio vedere trans sul carro xhe cantano e ridono in mutande.Il fastidio lo lego al fatto che vedo degli atteggiamenti che non mi danno piacere ma fastidio.Vedere ragazzi ubriachi per strada non mi piace..nn mi piace sentire il cane che abbaia alle 4 di notte e nn mi piace sentire di sabato uno con la chitarra che canta.E’ liberta’ fino a quando tu nn viene a ledere a me.Ma se Tu ledi Me e mi devo vedere il cartellone che mi disgusta,il cane che fa casino,l’alcolizzato per strada,il fatto di droga che cammina per la citta`..e io sono il cattivo a dire ooo ma insomma ma come vogliamo vivere qua?Senza regole nn si puo’ vivere insieme.A questo punto se nn vogliamo piu’ regole facciamo le citta’ separate..gay da una parte,etero dall’altra,animalisti da un’altra ancora ma poi possiamo andare oltre facciamo le citta’ delle escort,quelle delle mogli fedifraghe..ormai i valori sono i non valori e infatti siamo arrivati al l’assurdo che e’ un atto Vile dire a me il cane ha rotto le palle e voglio dormire e mio figlio si spaventa a vedere due uomini che si baciano..il mondo e’ capovolto.Satana pure direbbe xhe san Michele e’ un violento..ma come vuole proporre Lucifero nn si puo’ fare.Sarebbe il caos e l’unica soluzione sarebbe la regola del piu’ forte.Non confondiamo i diritti delle minoranze con le violenze sulle maggioranze.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.