Vaccini: M5S, Governo impugni leggi su obbligo per scuola

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“Il Governo impugni davanti alla Corte costituzionale le leggi regionali della Calabria e dell’Emilia Romagna che consentono l’accesso alle scuole materne soltanto ai bambini vaccinati. È una grave violazione costituzionale, un’entrata a gamba tesa nella potestà dello Stato, che tutela il diritto all’educazione dei minori”.

Lo afferma, in una nota, Dalila Nesci, “che con gli altri deputati M5s della commissione Sanità – si afferma nel comunicato – ha presentato come prima firmataria un’apposita interrogazione, chiedendo, tra l’altro, al Presidente del Consiglio e ai ministri della Salute e dell’Economia quali ragioni scientifiche o di tutela della salute dei minori non consentono l’offerta di vaccinazione con l’utilizzo dei soli vaccini obbligatori tetravalenti, in luogo degli esavalenti, in cui sono mischiati vaccini non obbligatori”.

“Proprio il Consiglio regionale della Calabria – aggiunge Nesci – ha approvato ieri una legge regionale, permettendo l’accesso alle materne soltanto ai bambini vaccinati, come già aveva fatto l’Emilia Romagna e come si accinge a fare la Toscana.

La Calabria ha fatto una sorta di copia-incolla del provvedimento dell’Emilia Romagna, peraltro riferendosi, nella relazione introduttiva, all’esigenza di vaccinare i bambini contro la malattia da meningococco, magicamente scomparsa nell’articolato, a riprova della pura ricerca di visibilità di certi politici, che sorvolano sulla delicatezza dell’argomento. Il Movimento 5 stelle non ha pregiudizi verso i vaccini, su cui ha svolto un vasto lavoro di approfondimento, anche sui danni derivati e sulla relativa mancanza di monitoraggio nelle regioni”. “Ci auguriamo – conclude la deputata M5S – che la Calabria e l’Emilia Romagna, guidate dal centrosinistra, riconoscano l’errore e rimedino senza presunzione. Così come ci auguriamo che il buon senso prevalga anche in Toscana, governata dalla stessa parte politica”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.