Musical: al Teatro delle Arti di Salerno arriva Rapunzel

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il Teatro è da sempre sinonimo di gioco, magia e fantasia: e allora quali spettatori più adatti se non i bambini. Seguendo questo vento di innovazione e ispirati dal Carnevale, il Teatro delle Arti di Salerno propone un nuovo appuntamento con il family show e la Stagione “C’era una Volta”, la rassegna a cura della Compagnia dell’Arte diretta da Antonello Ronga. Domenica 26 febbraio alle 11, 17 e 19 una nuova storia, che questa volta unisce amore e amicizia, potere e magia: Rapunzel.

Il musical è affidato alla Old Crazy e Soldout di Milano, due realtà importanti nel mondo della creazione e produzione di spettacoli che nell’unione tra attori, cantanti, ballerini, acrobati, lavora per portare un sorriso ad un pubblico trasversale che va dai 3 ai 90 anni. Tratta dalla fiaba dei Fratelli Grimm, la versione ripercorre la favola di una fanciulla, dai capelli biondi e splendenti, ma soprattutto dai poteri magici, rapita e rinchiusa in una torre. Direttore artistico dello spettacolo Maurizio Colombi che nella prima versione della performance ha scelto Lorella Cuccarini per il ruolo della matrigna cattiva. Alla regia Michele Visone, chiamato a dirigere un cast composto da 20 performer.

I personaggi divertiranno grandi e piccoli in una storia che porta in scena l’eterna lotta tra il bene e il male e aiuta a riflettere sull’importanza delle cose semplici che la vita regala. Nasce così il confronto tra Rapunzel, l’eroina positiva alla ricerca della sua vera identità, e l’eroina negativa, Madre Gothel, presa solo dal desiderio nefasto dell’eterna giovinezza che la spingerà ad usare ogni mezzo pur di fermare lo scorrere ineluttabile del tempo. Sarà la caparbietà dei due giovani Phil e Rapunzel stessa, mossi dalla forza dell’amore, a far maturare in Madre Gothel la convinzione che non si può imprigionare la libertà degli altri. Salerno si prepara a vivere in pieno uno spettacolo emozionante con musiche rock melodiche originali, che farà sognare con gli effetti speciali, tutte le famiglie nella migliore tradizione del prossimo

Scenografie imponenti e dal grande impatto visivo rileggono in chiave moderna i luoghi e le ambientazioni della favola classica con oltre 15 quadri in continuo movimento. Per la prima volta in assoluto, una sorta di double-fiction in teatro: i personaggi si trasformano da disegni animati in video a personaggi reali su palco in un continuo scambio tra realtà e cartoons. Eccezionalmente, essendo la domenica di Carnevale, l’invito a teatro per questi piccoli spettatori e i loro accompagnatori è in maschera. Li attende un foyer allestito a tema che, come un percorso tra colori, personaggi e coriandoli, li condurrà fino in poltrona.

Il costo del tagliando è di 12 euro per l’adulto, 10 per il bambino.

Per informazioni: 089221807 – www.teatrodellearti.com.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.