Mezzogiorno: Boccia, Sud diventi questione nazionale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“Il Mezzogiorno deve diventare centrale per il Paese, laboratorio di attrazione degli investimenti, in cui la questione meridionale deve diventare per la prima volta nella storia del Paese – sostanzialmente e non solo dal punto di vista letterale – la grande questione nazionale”.

A dirlo Vincenzo Boccia, presidente di Confindustria, a margine dell’incontro a Confindustria Salerno per eleggere il presidente per il quadriennio 2017-2021. Martedì 28 febbraio Boccia chiuderà la seconda delle due giornate dedicate alle celebrazioni per i cento anni dell’Unione Industriale di Napoli.

A tal proposito il presidente di Confindustria ricorda: “Il messaggio che si lancerà da Napoli è molto importante in quanto l’associazione industriale esce dalla sua sede per abbracciare la città.

Ci saranno anche alcuni eventi organizzati volutamente nella periferia; è una idea di industria che grazie allo sviluppo include e riesce ad essere parte determinante per combattere diseguaglianze e povertà”.

Boccia non parla di elezioni e partiti ma aggiunge: “Noi non entriamo nel merito della questione temporale in merito alle elezioni. Noi diciamo che oltre a questo occorre discutere di politica economica. Sono due cose diverse, complementari e non antitetiche. Poi i tempi delle elezioni li dettano i partiti e noi in questo non entriamo”.”Noi non entriamo nel merito della questione temporale in merito alle elezioni. Noi diciamo che oltre a questo occorre discutere di politica economica. Sono due cose diverse, complementari e non antitetiche. Poi i tempi delle elezioni li dettano i partiti e noi in questo non entriamo”.

Boccia i è anche soffermato si è soffermato sulla questione del porto di Salerno in  seguito all’accorpamento tra le Autorità Portuali di Napoli e del capoluogo salernitano.

“Si deve saper fare sistema nella nostra regione. Il mio pensiero è che il porto di Salerno riesca ad esprimere sempre più la sua competitività. Il ruolo, nella vita, si conquista e non si dichiara; speriamo che questa sia una grande occasione per ragionare in termini sistemici e non prettamente territoriali, dall’una e dall’altra parte”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.