Pontecagnano, Anastasio: ‘Non sono un delinquente’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
«Mai fatto patti coi camorristi. Non sono un delinquente è non volevo far cadere la giunta», si è difeso così Antonio Anastasio, consigliere comunale di minoranza, durante l’interrogatorio di garanzia di ieri. In carcere, davanti al gip Pietro Indinnimeo, ha parlato per circa tre ore l’ex consigliere provinciale arrestato mercoledì mattina con l’accusa di violenza privata e attentato contro i diritti politici del cittadino.

Anastasio, difeso dal professore Giuseppe Della Monica,  ha spiegato al giudice per le indagini preliminari di non essere intenzionato a far decadere la Giunta guidata da Antonio Anastasio per una sua scalata al Comune anche perchè “non ho i consensi per puntare alla poltrona di primo cittadino” come scrive il quotidiano Le Cronache oggi in edicola

Antonio Anastasio ha anche negato categoricamente di essere il mandante delle minacce al consigliere comunale Luigi Bellino, minacce finalizzate a non far approvare il bilancio comunale. Bellino avrebbe dovuto non partecipare all’assise secondo quanto gli fu riferito da Francesco Mogavero e riportato nell’ordinanza di custodia.

Il consigliere comunale ha anche chiarito quelli che erano i suoi rapporti con Mogavero solo ed esclusivamente rapporti di natura professionale. Infatti lo stesso voleva prendere la patente pre senza seguire il corso. E quell’sms intercettato riguardava proprio quel tipo di rapporto legato alla sua attività lavorativa.

Poi, Anastasio ha anche aggiunto che non conosceva affatto gran parte degli altri soggetti arrestati. Insomma, ha chiarito punto per punto la sua posizione ricostruendo tutti i fatti. La conversazione con il consigliere Lanzara altro non era che uno scambio di pensieri di natura esclusivamente politica e nulla altro.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.