I fatti del giorno: domenica 26 febbraio 2017

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
DAGLI EX PD I ‘DEMOCRATICI E PROGRESSISTI’, LAVORO PRIORITA’
ANCHE ERRANI LASCIA, SERVE UN NUOVO CAMPO DEL CENTROSINISTRA

Nascono i ‘Democratici e progressisti’, nuovo soggetto politico
della sinistra formato dagli ex di Pd e Sinistra Italiana. ‘Il
lavoro e i giovani sono la nostra la priorità’, dicono Roberto
Speranza e Enrico Rossi, citando l’art. 1 della Costituzione.
Lascia il Pd anche l’ex presidente della Regione Emilia-Romagna
Vasco Errani, ‘ma non farò un nuovo partito. ‘C’è bisogno di un
nuovo campo del centrosinistra. Sono sicuro che non è un addio.
Ci ritroveremo in un nuovo progetto diverso da Ulivo e Pd ma con
quella ispirazione. Perché io ho solo quella’, dice.
—.

INCHIESTA CONSIP, PRIMARIE AL VELENO. EMILIANO ATTACCA RENZI
‘NO AL SISTEMA DI POTERE’. ORLANDO, LUI IN USA, IO A SCAMPIA

Parte al veleno la campagna per le primarie del Pd, sull’onda
dell’inchiesta Consip che coinvolge il ministro Lotti, il padre
di Matteo Renzi e, come testimone, Michele Emiliano. ‘Ciascuno
di noi è obbligato a collaborare con la magistratura – replica
il governatore della Puglia a chi lo accusa di conflitto di
interessi -. Ci mancherebbe che, mentre si indaga su un sistema
di potere, questo sistema di potere avesse come risultato anche
di eliminare dal gioco un suo avversario politico’. Attacca
Renzi anche l’altro candidato in campo, il ministro della
Giustizia Andrea Orlando: ‘Mentre lui sta in California, io vado
a Scampia e Quarto Oggiaro’.
—.

‘STADIO DELLA ROMA PER IL 2020’, DUBBI SULLE OPERE PUBBLICHE
IN CAMPO LOTITO, ‘TOCCA ALLA LAZIO. M5S SFIDA PD SU VITALIZI

Se non ci saranno altri ostacoli amministrativi o burocratici, i
proponenti dello stadio della Roma a Tor di Valle contano di
posare la prima pietra entro il 2017 e di vedere il primo calcio
di inizio tra il 2019 e il 2020. Ma, il giorno dopo l’annuncio
dell’intesa, la Regione è scettica e fa sapere che vigilerà
soprattutto sulle opere pubbliche ‘per garantire la mobilità, il
miglioramento dell’ambiente e della qualità urbana’. Rientra,
intanto, rientra la frattura nel M5s (‘Brava Virginia’, plaude
anche Roberta Lombardi) e scende in campo Claudio Lotito: ‘Ora
tocca allo Stadio della Lazio.’. A unità ritrovata, M5S sfida il
Pd sui vitalizi annunciando una proposta di legge.
—.

CROLLA PALAZZINA A CATANIA: MORTA ANZIANA, QUATTRO FERITI
GRAVE UNA BIMBA, PROBABILE CAUSA SCOPPIO BOMBOLA DI GAS

Un palazzo di tre piani è crollato intorno alle 2.30 della notte
nel centro di Catania, probabilmente in seguito ad una
esplosione provocata da una bombola di gas. Morta un’anziana
donna, trovata tra le macerie insieme a quattro feriti, due dei
quali in ospedale in codice rosso. Tra questi una bimba in
tenera età. Si cerca ancora tra le macerie ma si pensa non vi
siano altri dispersi. Della palazzina, sventrata
dall’esplosione, sono rimasti solo il tetto e le fondamenta.
—.

AUTO SULLA FOLLA A HEIDELBERG, UN MORTO. ESCLUSO TERRORISMO
EPISODIO ANALOGO A NEW ORLEANS, 12 FERITI A PARATA CARNEVALE

Paura ieri pomeriggio a Heidelberg, nel sudovest della Germania,
dove un uomo ha lanciato la sua auto contro i pedoni e poi ha
cercato di fuggire. Fermato, ha estratto un coltello ed è stato
ucciso dalla polizia. Esclusa l’ipotesi terrorismo. L’assalitore
era un 35enne tedesco con problemi mentali. Nella notte un
episodio simile a New Orleans, dove un autoveicolo si è lanciato
sulla folla che assisteva alla parata di Carnevale in centro
città, ferendo almeno 12 persone. Attimi di apprensione, in
serata, a Bruxelles, dove un teatro del centro è stato evacuato
per un allarme bomba, poi risultato infondato.
—.

TRUMP, ‘DISERTERO’ CENA CORRISPONDENTI CASA BIANCA’
GUERRA CON MEDIA, TENSIONI CON STAR ALLA VIGILIA DEGLI OSCAR

Donald Trump ha annunciato che non andrà, per la prima volta
nella storia della Casa Bianca, alla cena dei corrispondenti
augurando loro, sarcasticamente, una “buona serata”. E’
l’ennesima sfida tra il neopresidente e la stampa, sottoposta a
pressioni, ‘arruolando’ anche 007 e parlamentari, affinchè
ridimensionassero i presunti contatti tra lo staff del tycoon e
l’intelligence russa durante la campagna elettorale. E’ guerra
anche con le star di Hollywood, indignate, tra l’altro, per il
‘bando’ del direttore della fotografia, siriano, di “The White
Helmet”, un film candidato agli Oscar.
—.

SUPERENALOTTO, 6 DA 93 MILIONI NEL PADOVANO
SETTIMA VINCITA PIU’ GRANDE NELLA STORIA DEL CONCORSO

Centrato un 6 da quasi 94 milioni di euro al superenalotto, la
settima vincita più ricca nella storia del concorso. Il
vincitore ha giocato i numeri in una tabaccheria a Mestrino, in
provincia di Padova, utilizzando un sistema. Il 6 non usciva dal
27 ottobre scorso, quando in una tabaccheria a Vibo Valentia fu
realizzata la vincita record di oltre 163 milioni. Dalla
prossima estrazione il premio in palio ripartirà da quota 11,9
milioni.
—.

JUVE 2-0 SULL’EMPOLI, L’ATALANTA VINCE ANCHE A NAPOLI
BIANCONERI A +10, BERGAMASCHI -A 3 DALLA CHAMPIONS

La Juventus ha battuto l’Empoli 2-0 nell’anticipo grazie ad una
autorete di Skorupski e raddoppio di Alex Sandro. La squadra di
Allegri in testa alla classifica aumenta il vantaggio sulla
Roma, seconda, a +10 punti. Atalanta sbanca intanto il San Paolo
battendo 2-0 il Napoli, grazie a una doppietta di Caldara. Gli
azzurri restano così al terzo posto in classifica. Orobici
quarti, a tre punti dalla zona Champions. Stasera Roma-Inter a
San Siro e Lazio-Udinese all’Olimpico. A Londra sfida
Inghilterra-Italia per il 6 Nazioni di rugby. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.