Minorenni nei centri scommesse, controlli “a tappeto” della Finanza

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Nel corso di un’attività mirata al contrasto della ludopatia minorile, eseguita in tutto il territorio dell’agro nocerino-sarnese, la Guardia di Finanza ha sanzionato tre gestori per aver violato quanto disposto dal “Decreto Balduzzi”, avendo consentito l’ingresso di minori all’interno dei centri scommesse da loro gestiti. Le Fiamme Gialle di Scafati hanno effettuato i controlli nella mattinata di domenica, nelle fasce orarie in cui solitamente è maggiore il flusso degli scommettitori, in prossimità dell’inizio delle partite di calcio del campionato di serie A, rilevando, all’interno delle agenzie di raccolta delle scommesse, la presenza di minori subito dopo aver effettuato la “giocata” o mentre consultavano i palinsesti delle quote.

In nessuno dei casi i diversi gestori avrebbero dovuto/potuto avere dubbi sulla minore età dei giovanissimi scommettitori, in quanto sempre minori di anni 15. Per i proprietari delle agenzie di raccolta delle scommesse sono scattate le sanzioni previste dalla normativa vigente che vanno da un minimo di 5.000 ad un massimo di 20.000 euro.

La Campania, purtroppo, presenta il maggior numero di adolescenti coinvolti nell’azzardo, con una percentuale del 57% che la colloca al primo posto della graduatoria nazionale (fonte http://www.napolibella.it/informazione-e-notizie/2016/12/15/ludopatia-in-campaniatra-gioco-minorile-e-spinte-verso-la-regolamentazione/). L’attività di servizio svolta conferma la presenza della Guardia di Finanza sul territorio a contrasto di un fenomeno connotato da pericolosità sociale e tenacemente perseguito, a protezione delle fasce più deboli e che maggiormente potrebbero risentire della dipendenza che il fenomeno potrebbe creare.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.