Mentana e la reazione sul caso del Dj Fabo in diretta durante il Tg La7

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Il caso di Dj Fabo, andato a morire in Svizzera sul lago di Zurigo con il suicidio assistito continua a dividere l’Italia, ferma ancora a 8 anni fa quando, mentre Eluana Englaro si spegneva definitivamente, si invocava una legge sulla fine della vita. Enrico Mentana ha preso nettamente le distanze dalle pantomime che in queste ore vediamo inscenare dai nostri politici e nell’edizione serale del Tg La7 del 28 febbraio ha scelto di censurare qualsiasi dichiarazione in merito alla vicenda di Dj Fabo, all’anagrafe Fabiano Antoniani, morto a 39 anni dopo un incidente in auto che lo rese cieco e tetraplegico.

A nulla sono valsi gli appelli da più parti giunti fino al Quirinale affinché il Parlamento legiferi seriamente, concretamente e velocemente su una normativa sul testamento biologico che non è più rimandabile. Per questo, Enrico Mentana ha tuonato in diretta tv:

“LA VICENDA TERRENA DI DJ FABO SI È CONCLUSA QUESTA MATTINA – HA RICORDATO NEL NOTIZIARIO – SI È CONCLUSA NEL MODO CHE LUI AVEVA VOLUTO, CON UN SUICIDIO ASSISTITO. MA QUESTO NON HA CHIUSO LE POLEMICHE POLITICHE. QUESTA SERA NON VE NE LEGGEREMO NESSUNA, PERCHÉ PROBABILMENTE MERITANO QUESTO”.

“La politica – ha proseguito il direttore del Tg La7 – ha fatto finta di non vedere, come ha fatto finta di non vedere otto anni fa, dalla vicenda di Eluana Englaro”. Proprio in quella notte del febbraio 2009, Mentana si dimise lasciando l’incarico di direttore del Tg5 perché Mediaset aveva preferito mandare in onda una puntata del Grande Fratello piuttosto che uno speciale di approfondimento sul caso Eluana. Mentana ha colto l’occasione di ribadire le sue idee anche sui social, dove ha dichiarato:

“Nel febbraio di 8 anni fa, quando morì Eluana Englaro, il parlamento stava discutendo freneticamente su una legge per il fine vita, in una corsa contro il tempo riguardo a quella ragazza che vegetava da anni e stava per andarsene, su scelta del padre. Morta Eluana tutto si fermò, come sempre. Ora si evitino pantomime sulla scia dell’emozione per l’addio di dj Fabo. Volete legiferare su eutanasia e casi estremi? Fatelo seriamente e non sulla spinta dei titoloni, per poi dimenticarvene quando le notizie scompaiono”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.