Pallanuoto, Serie A2: La Campolongo Hospital Rn Salerno batte Catania e punta il secondo posto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Fondamentale vittoria questo pomeriggio alla “Vitale” per la Campolongo Hospital RN Salerno. I Leoni giallorossi grazie ad una grande organizzazione difensiva e cinismo sotto porta battono 12 a 7 il Nuoto Catania e portano a casa tre punti pesanti in chiave playoff. La cena propiziatoria di gruppo di metà settimana e le frasi di incoraggiamento del Presidente Enrico Gallozzi hanno colto nel segno. Il prepartita regala purtroppo un po’ di apprensione. Oltre alle precarie condizioni di Pasca e Parrilli, mister Citro rischia di perdere Daniel Gallozzi colto da stato febbrile accompagnato da conati di vomito. Nonostante ciò il jolly rarinantino stringe i denti e scende comunque in acqua.

LA CRONACA. I giallorossi oggi hanno giocato per larghi tratti un grande match condito da ottime giocate che hanno trascinato e coinvolto tutto il pubblico giallorosso presente sugli spalti davvero entusiasta. Lo svolgimento del match vede subito la Campolongo mettere pressione ai catanesi reduci da un filotto di ben otto vittorie consecutive. Max Migliaccio apre le danze per l’1 a 0 giallorosso. Poi segue una lunga fase in cui le difese riescono a vanificare gli sforzi offensivi degli attacchi. Ci pensa Pierpaolo D’Angelo in superiorità numerica a 30″ alla fine del tempo a siglare il temporaneo 2 a 0. Il secondo quarto vede una Rari scatenata che rifila un parziale, poi rivelatosi decisivo, di 6 a 2 agli ospiti. È di Marko Maras il gol del 3 a 0 con un tap-in su assist di D’Angelo; accorcia Torrisi per gli ospiti ma in rapida successione Maras su rigore, Migliaccio con una bomba al termine di una galoppata imperiosa, ancora Maras in controfuga, capitan Gennaro Parrilli ed infine Donato Pica con una girata da favola portano la Rari sull’8 a 1. Dopo una facile occasione sprecata da D’Angelo è La Rosa a siglare il secondo gol catanese per il momentaneo 8 a 2. Il terzo tempo come era prevedibile vede un leggero calo dei giallorossi ed i catanesi ne approfittano per ridurre le distanze ed aggiudicarsi il parziale. Al gol di La Rosa risponde ancora Maras con un gol dalla distanza (9 a 3); poi una doppietta di Privitera porta il Catania a -4. Sul risultato di 9 a 5 si chiude il tempo. Nell’ultima frazione il Catania parte fortissimo e ci vuole un grande Carlo Noviello per impedire agli ospiti di riportarsi pericolosamente sotto. Prima grande paratona del numero uno salernitano su Russo uno contro uno e poi mezzo miracolo su tiro di Torrisi. Il doppio pericolo scampato ha l’effetto di scuotere la Rari. Maras in fuga solitaria se ne va a realizzare il suo quinto gol di giornata (10 a 5). Poi è Giacomo Saviano a mettere il suo personale sigillo sul match con una bellissima girata da centro (11 a 5). C’è tempo nel finale per assistere in successione ai gol del catanese Catania, ancora Maras (il sesto!!!!) ed infine è il siciliano Russo a siglare l’ultima rete dell’incontro per il 12 a 7 finale. Si chiude con la Rari che esce fra gli applausi del suo pubblico e con un’autostima sempre più crescente.

Soddisfazione in casa giallorossa, come traspare anche dalle parole del coach Matteo Citro: “Abbiamo giocato i primi due tempi in maniera perfetta. Di fatto lì abbiamo chiuso l’incontro. C’è stato un piccolo calo nel terzo quarto ma poi abbiamo condotto la partita con tranquillità. Stiamo crescendo partita dopo partita, non dobbiamo smettere di lavorare sodo in settimana per poter continuare a migliorarci”.

Con i tre punti odierni la Campolongo Hospital si avvicina al secondo posto occupato proprio dai catanesi, ora distanti due punti. Sabato prossimo impegno in trasferta a Siracusa per la truppa giallorossa contro il fanalino di coda 7 Scogli.

 

CAMPOLONGO HOSPITAL RN SALERNO-NUOTO CT 12-7

CAMPOLONGO HOSPITAL RN SALERNO: Noviello, Momente’, Maras 6 (1 rig.), Migliaccio 2, Pasca Di Magliano, Pica 1, De Luce, D’angelo 1, Gallozzi, Parrilli 1, Saviano 1, Ingrosso, Scotti Galletta. All. Citro

NUOTO CT: Graziano, Catania 1, Maiolino, La Rosa 1, Ferlito, Torrisi 2, Condemi, Kacar, Privitera 2, Russo 1, Stojcic, Pellegrino. All. Dato

Arbitri: Pinato e Ricciotti

Parziali 2-0, 6-2, 1-3, 3-2

Superiorità numeriche Campolongo Hospital RN Salerno 3/6 + 1 rig., Nuoto CT 3/6. Nessuno uscito per limite di falli. Il Nuoto CT mette a referto 12 giocatori. Spettatori 300 circa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.