Pagelle: Coda super, Gomis saracinesca. Cuore Zito, Odjer-Busellato ingenui

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Ecco le pagelle dopo il derby di Benevento. Ottima gara per molti granata. Ingenui Odjer e Busellato:

GOMIS 7,5: Salva almeno un paio di situazioni pericolose. Da sicurezza al reparto anche nei momenti di forcing sannita. Strepitoso su Cissè e Falco nella ripresa;

PERICO 6,5: Parte titubante quando si trova solo dinanzi a Ceravolo. Salva nel finale di tempo un gol praticamente fatto;

TUIA 6: Indossa la fascia di capitano e si muove con una certa professionalità. Ovviamente Ceravolo è duro da domare;

BERNARDINI 6: Rientra e dona alla retroguardia il giusto equilibrio e sicurezza. Solite mancanze sue e della retroguardia sui calci piazzati;

BITTANTE 6: Argina il pericoloso Ciceretti con intelligenza e senso tattico. Bene anche quando si propone in attacco. Nella ripresa qualche amnesia di troppo;

MINALA 6: Imprime densità alla mediana granata. Poco propositivo in avanti, maggiormente impiegato in fase di rottura. Finisce con i crampi;

ODJER 5: Aveva avuto il merito di imbeccare al millimetro Improta che si era procurato il rigore del vantaggio ma poi ha avuto il demerito di entrare da killer su Chibsah beccandosi un rosso diretto;

BUSELLATO 6: Importante il suo ritorno nel centrocampo di Bollini. Solita partita da combattente ma sicuramente non una delle migliori delle sue, e lo dimostra con l’inutile fallo di rigore nel finale;

IMPROTA 6,5: Parte frenato poi inizia a far ammattire Pezzi che non lo riesce a contenere come nel fallo da rigore. Nel secondo tempo è fermato da un off-side inesistente. Esce esausto e anche perché ammonito;

dal 15’ st SPROCATI 6; Unico lampo un bel destro a giro degno di miglior sorte, poi un interessante ripartenza, ha bisogno di più spazio;

CODA 8: Fa praticamente reparto da solo tenendo in apprensione Lucioni e Cragno. Trasforma con freddezza da bomber il rigore del vantaggio. Nel secondo tempo gioca da difensore aggiunto. Il migliore dei suoi;

ZITO 6,5: Parte bene dando profondità alla squadra. Riesce con la dovuta cazzimma a proporsi in avanti. Salva sulla linea una sfera destinata in rete. Cala nella ripresa anche la sua esperienza è fondamentale;

dal 30’ st. RONALDO 6: Rallenta giustamente la manovra, forse troppo.

BOLLINI 6: Esclude pedine eccellenti con coraggio. Inserisce gregari e lottatori come Odjer, Zito, Busellato e Improta. E fino al rigore di Coda le scelte lo premiano, poi proprio Odjer gli complica la vita. Nella ripresa discutibili gli ingressi di Ronaldo e Sprocati quando forse servivano l’esperienza di Rosina e Della Rocca con l’esclusione troppo avventata di Zito

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Peccato che l’allenatore non ha capito che Busellato, alla pari di Zito e Improta non ce faceva più,e andava sostituito, in modo che avrebbe evitato un fallo inutile. Comunque ottima partita e complimenti a Coda che ha fatto una bellissima partita. Avanti Così.

  2. Non concordo con voi, io trovo azzeccate (per una volta) le mosse di Bollini, sia di Sprocati che di Ronaldo, forse poteva entrare Della Rocca al posto di Minala che non ne aveva proprio piu’ e proprio da quella parte parte il cross del rigore….
    Rosina fuori lo chiedevano tutti i tifosi…che Bollini abbia letto i nostri commenti ???
    Eppoi, visto Sprocati, rimane il rammarico per le varie Cesena Novara Trapani, e la domanda “come si fa a preferire Joao Silva a Sprocati” rimarrà senza risposta….
    Formazione di stasera che chiedevano praticamente tutti i tifosi e che aumenta la rabbia per le partite scialbe viste finora.

  3. anche io credo che stavolta Bollini abbia azzeccato quasi tutto l’11: con un centrocampo muscolare e 3 davanti a giocare in verticale, il Benevento non ha potuto palleggiare per tutto il primo tempo e spesso è andato in affanno. se Odjer non si fosse fatto espellere, non avremmo abbassato il baricentro per poi finire col fiatone e forse avremmo vinto la partita. Purtroppo Rosina, soprattutto fuori casa, non offre garanzie e fa perdere peso al centrocampo. spero lo si gestisca bene da qui alla fine del campionato..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.