I fatti del giorno: lunedì 6 marzo 2017

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
GENTILONI, GOVERNO NON PROVVISORIO CHE VUOLE ARRIVARE A 2018
PRIORITA’ CALO TASSE SU LAVORO, POI RIFORME STRUTTURALI

Un governo ”che non e’ provvisorio”, che non si trova a
Palazzo Chigi per caso e che, soprattutto, intende arrivare ”a
fine legislatura” con degli obiettivi ben precisi. Paolo
Gentiloni sceglie di entrare nelle case degli italiani con un
messaggio positivo e lo fa dal salotto di Domenica In. ”Abbiamo
molte cose da completare che ha fatto il governo Renzi e delle
cose nuove e importanti”, spiega il premier. Tra queste
l’abbassamento delle tasse sul lavoro. Gentiloni vuole che il
governo si dia ”un cambio di passo” con riforme strutturali. E
cita il lavoro, il Mezzogiorno, il processo penale, la legge
sulla concorrenza e quella sulla poverta’ per la quale, dice,
”mi auguro di avere novita’ positive in settimana”.
—.
FILLON, NESSUNO PUO’ IMPEDIRMI CANDIDATURA. JUPPE’ SI RITIRA
CANDIDATO DESTRA A PRESIDENTE FRANCIA SI SCUSA E VA AVANTI

Crollato nei sondaggi, bersaglio di tutte le critiche, Francois
Fillon e’ riuscito a convincere che a lui ”non c’e’
alternativa” come candidato della destra alle presidenziali
francesi. Oggi si riuniscono i vertici dei Republicains, ma gia’
ieri sera Alain Juppe’, l’unico che avrebbe potuto sostituire
Fillon, ha fatto sapere di non essere disponibile. ”Ho commesso
il primo errore chiedendo a mia moglie di lavorare per me”, ha
ammesso ieri sera Fillon davanti a non piu’ di 40.000 suoi
sostenitori, ”e ho commesso il secondo errore esitando sul modo
di parlarne”. Ma poi ha messo tutti in guardia: ”Nessuno puo’
impedirmi di candidarmi”. Ha promesso di andare in fondo, come
gli ha chiesto anche la moglie Penelope.
—.
TRUMP NON MOLLA E CHIEDE INDAGINE SU OBAMA PER ABUSO POTERE
EX PRESIDENTE AVREBBE CONTROLLATO TELEFONI TRUMP TOWER

Nonostante la bufera scatenata dai suoi tweet contro Barack
Obama, Donald Trump non molla e chiede al Congresso di indagare
sull’ex presidente per possibile abuso di potere. Il riferimento
e’ ai telefoni della Trump Tower di Manhattan che Obama, secondo
il tycoon, avrebbe messo sotto controllo un mese prima delle
elezioni. Il numero uno dell’Fbi James Comey, secondo il New
York Times, avrebbe chiesto al Dipartimento di giustizia una
smentita ufficiale delle affermazioni del presidente su Barack
Obama, definendole ‘false’. Intanto la tesi di Trump e’ stata
stroncata apertamente dall’ex numero uno dei servizi Usa James
Clapper: non c’e’ stata alcuna attivita’ di intercettazione nei
confronti di Donald Trump, ha detto in un’intervista alla Nbc.
—.
GERMANIA, STOP COMIZI MINISTRI TURCHI. ERDOGAN, SONO NAZISTI
NO A COMIZI IN VISTA REFERENDUM TURCO MODIFICA COSTITUZIONE

Alta tensione fra Turchia e Germania: il presidente turco, Recep
Tayyip Erdogan ha accusato Berlino di ”praticare il nazismo”,
oggi come oltre 70 anni fa. A scatenare l’ira di Erdogan sono
stati i dinieghi a ministri turchi in visita di tenere comizi
presso le comunita’ turche di Germania, in vista del referendum
con cui Ankara progetta di modificare la propria costituzione,
conferendo ancora piu’ poteri al presidente. Fra le reazioni
alle frasi di Erdogan quella del leader populista anti-islamico
di estrema destra olandese, Geert Wilders, accreditato in testa
con un 16% a 10 giorni dalle elezioni nel suo Paese. Wilders ha
definito Erdogan un leader ”islamo-fascista”.
—.
SINDACO SAN SEVERO, SENSAZIONE GUERRA A STATO SU TERRITORIO
DOPO CHE UOMO HA SPARATO DA UTILITARIA A FURGONI POLIZIA

A San Severo, in provincia di Foggia, c’e’ la sensazione che sul
territorio si stia consumando una ‘guerra allo Stato’. Sono le
parole che ha usato il sindaco, Francesco Miglio, dopo che nella
notte tra sabato e domenica, un uomo, da solo alla guida di una
vecchia utilitaria, si e’ avvicinato ad alcuni furgoni della
polizia e ha sparato piu’ colpi di pistola danneggiando la
carrozzeria di uno dei mezzi. L’episodio dopo settimane di un
crescendo di episodi criminali. Miglio ha incontrato il 28
febbraio scorso il ministro dell’Interno, Marco Minniti, e ha
ottenuto fra l’altro l’invio di 90 unita’ delle forze di polizia
per esigenze di ordine pubblico e controllo del territorio. Da
oggi il dispositivo di controllo sara’ ulteriormente rafforzato
con l’invio di altre unita’.  —.
UDINESE FRENA JUVE, CAPOLISTA A +8 SU ROMA. LAZIO QUARTA
BENE INTER, BELOTTI A 22 GOL. A GOGGIA ANCHE SUPERG IN COREA

L’Udinese frena sull’1-1 la Juventus, che cosi’ non sfrutta
completamente il ko della Roma col Napoli. La capolista si porta
comunque a +8 sui giallorossi. Deciso balzo in avanti della
Lazio che vince in casa del Bologna per 2-0 con doppietta di
Immobile e arriva a -4 dal terzo posto del Napoli. L’Inter
travolge in trasferta il Cagliari 5-1, scavalca il Milan ed e’ a
un punto dall’Atalanta bloccata in casa dalla Fiorentina.
Belotti va in fuga con 22 gol in testa alla classifica marcatori
con la tripletta che consente al Torino di battere il Palermo.
Grande giornata per lo sci azzurro: Sofia Goggia, dopo la
vittoria di sabato in discesa libera, si aggiudica sulla pista
coreana di Jeongseon anche il SuperG di Coppa del mondo, mentre
Stefano Gross e’ secondo nello speciale a Kranjska Gora. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.